archivio news

21 luglio 2011 - "Referendum abrogativi"

Sono disponibili gli aggiornamenti apportati dai seguenti provvedimenti:

 

D.P.R. 18 luglio 2011, n. 113 recante "Abrogazione, a seguito di referendum popolare, dell'articolo 23-bis del decreto-legge n. 112 del 2008, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 133 del 2008, e successive modificazioni, nel testo risultante a seguito della sentenza della Corte costituzionale n. 325 del 2010, in materia di modalità di affidamento e gestione dei servizi pubblici locali di rilevanza economica"

 

D.P.R. 18 luglio 2011, n. 114 recante "Abrogazione, a seguito di referendum popolare, dei commi 1 e 8 dell'articolo 5 del decreto-legge n. 34 del 2011, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 75 del 2011, recanti nuove norme in materia di produzione di energia elettrica nucleare"

 

D.P.R. 18 luglio 2011, n. 115 recante "Abrogazione, a seguito di referendum popolare, dell'articolo 1, commi 1, 2, 3, 5 e 6, e dell'articolo 2 della legge n. 51 del 2010, quale risultante a seguito della sentenza della Corte costituzionale n. 23 del 2011 in materia di legittimo impedimento del Presidente del Consiglio dei Ministri e dei Ministri a comparire in udienza penale"

 

D.P.R. 18 luglio 2011, n. 116 recante "Abrogazione parziale, a seguito di referendum popolare, del comma 1 dell'articolo 154 del decreto legislativo n. 152 del 2006, in materia di determinazione della tariffa del servizio idrico integrato in base all'adeguata remunerazione del capitale investito"

 

(pubblicati nella G.U. Serie Generale n. 167 del 20 luglio 2011).

leggi le altre notizie

  • Presidenza del Consiglio
  • Senato della Repubblica
  • Camera dei Deputati
  • In collaborazione con:
  • Corte Suprema di Cassazione
  • Agenzia per l'Italia Digitale
  • Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A..
  • Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Valle D'Aosta Piemonte Sicilia Calabria Basilicata Puglia Campania Lazio Molise Abruzzo Umbria Toscana Marche Emilia Romagna Liguria Lombardia Trentino Alto Adige Sardegna