REGIO DECRETO 28 ottobre 1940, n. 1443

Codice di procedura civile. (040U1443)

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 09/12/2021)
vigente al 21/01/2022
  • Allegati
Testo in vigore dal: 19-8-2014
(CODICE DI PROCEDURA CIVILE-art. 147)
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                              Art. 147. 
                    (Tempo delle notificazioni). 
 
  Le notificazioni non possono farsi prima delle ore 7 e dopo le  ore
21.(116)((143))((158)) 
 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (116) 
  La L. 28 dicembre 2005, n. 263 come modificata dal D.L. 30 dicembre
2005, n. 273 convertito, con  modificazioni,  dalla  L.  23  febbraio
2006, n. 51 ha disposto (con l'art. 2, comma 4) che " Le disposizioni
dei commi 1, 2 e 3 entrano in vigore il 1° marzo 2006 e si  applicano
ai procedimenti instaurati successivamente a tale data di entrata  in
vigore.". 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (143) 
  Il D.L. 18 ottobre 2012, n. 179, convertito con modificazioni dalla
L. 17 dicembre 2012, n. 221, come modificato dall'art. 45-bis,  comma
2, lettera b)  del  D.L.  24  giugno  2014,  n.  90,  convertito  con
modificazioni dalla L. 11 agosto  2014,  n.  114,  ha  disposto  (con
l'art. 16-septies) che "La disposizione dell'articolo 147 del  codice
di procedura civile si applica anche alle notificazioni eseguite  con
modalita'  telematiche.  Quando  e'  eseguita  dopo  le  ore  21,  la
notificazione  si  considera  perfezionata  alle  ore  7  del  giorno
successivo". 
-------------- 
AGGIORNAMENTO (158) 
  Successivamente la Corte Costituzionale, con sentenza 19 marzo -  9
aprile 2019, n. 75 (in G.U. 1ª s.s. 17/04/2019, n. 16), ha dichiarato
l'illegittimita' costituzionale  dell'art.  16-septies  del  D.L.  18
ottobre 2012, n.  179,  convertito  con  modificazioni  dalla  L.  17
dicembre 2012, n. 221,  (che  ha  modificato  il  presente  articolo)
"nella parte in cui prevede che la notifica  eseguita  con  modalita'
telematiche la cui ricevuta di accettazione e' generata dopo  le  ore
21 ed entro le ore 24 si perfeziona per il notificante alle ore 7 del
giorno successivo, anziche' al momento di generazione della  predetta
ricevuta".