REGIO DECRETO 31 maggio 1928, n. 1334

Regolamento per l'esecuzione della legge 23 giugno 1927, n. 1264, sulla disciplina delle arti ausiliarie delle professioni sanitarie. (028U1334)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 19/07/1928 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 21/04/1998)
Testo in vigore dal: 19-7-1928
 
                               Art. 20 
 
 
  Gli esercenti le arti contemplate  nel  presente  regolamento,  che
esplichino la propria attivita' professionale in  locali  accessibili
al pubblico, sono obbligati a tenere esposto, in modo  ben  visibile,
nel locale stesso, anche quando questo appartenga a  persona  diversa
dall'esercente, la propria licenza o il titolo di  abilitazione,  con
l'annotazione dell'avvenuta registrazione all'ufficio comunale. 
 
  I suddetti esercenti, inoltre, dovranno tenere  ugualmente  esposto
un quadro contenente la letterale riproduzione delle disposizioni del
presente regolamento che determinano i limiti di esercizio  dell'arte
che professano. 
 
  I contravventori saranno puniti con l'ammenda fino  a  L.  300.  In
caso di recidiva l'ammenda non potra' essere inferiore a L. 200. 
 
  Alla stessa pena soggiace il proprietario della azienda nella quale
l'arte  ausiliaria  si   eserciti,   quando   sia   persona   diversa
dall'esercente l'arte stessa.