REGIO DECRETO 15 novembre 1925, n. 2180

Approvazione del regolamento per la liquidazione delle competenze ai delegati tecnici, agli istruttori ed ai periti incaricati delle operazioni di riordinamento degli usi civici nel Regno. (025U2180)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 18/12/1925 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 13/02/1968)
Testo in vigore dal: 18-12-1925
attiva riferimenti normativi
 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Visto  il  R.  decreto  22  maggio  1924,  n.  751,   relativo   al
riordinamento degli usi civici nel Regno; 
 
  Udito il parere del Consiglio di Stato; 
 
  Sulla  proposta  del  Nostro  Ministro  Segretario  di  Stato   per
l'economia nazionale; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
  E'  approvato  l'unito  regolamento  che  determina  le  competenze
spettanti  ai  delegati  tecnici,  agli  istruttori  ed   ai   periti
incaricati delle operazioni di riordinamento  degli  usi  civici  nel
Regno. 
 
  Ogni altra anteriore norma regolamentare rimane abrogata. 
 
  Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello  Stato,
sia inserto nella raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
    Dato a Roma, addi' 15 novembre 1925. 
 
                         VITTORIO EMANUELE. 
 
                                                            Belluzzo. 
 
  Visto, il Guardasigilli: Rocco. 
 
    Registrato alla Corte dei conti, addi' 15 dicembre 1925. 
 
    Atti del Governo, registro 243, foglio 100. - Granata.