REGIO DECRETO-LEGGE 24 novembre 1938, n. 1912

Istituzione del Registro aeronautico italiano. (038U1912)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 27/12/1938.
Regio Decreto-Legge convertito dalla L. 2 giugno 1939, n. 739 (in G.U. 05/06/1939, n.131).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/12/2008)
Testo in vigore dal: 27-12-1938
al: 15-12-2009
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
                        IMPERATORE D'ETIOPIA 
 
  Visto il R. decreto-legge 9 luglio 1936, n. 1513, convertito  nella
legge 25 marzo 1937, n. 667, sul riordinamento del Registro  italiano
navale ed aeronautico; 
 
  Visto l'art. 3, n. 2 della legge 31 gennaio 1926, n. 100; 
 
  Ritenuta la necessita' urgente ed assoluta di provvedere; 
 
  Sentito il Consiglio dei Ministri; 
 
  Sulla proposta del Capo del Governo, Primo Ministro  Segretario  di
Stato, Ministro Segretario di Stato per l'aeronautica, per la  marina
e per l'Africa Italiana, di concerto con i Ministri per la  grazia  e
giustizia, per le finanze e per le comunicazioni; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1. 
 
  E' istituito il Registro aeronautico italiano avente per  scopo  il
controllo  delle  costruzioni,   delle   riparazioni,   revisioni   e
dell'esercizio  degli  aeromobili  civili  in  rapporto  alle   buone
condizioni della loro navigabilita'. Esso e' ente di diritto pubblico
dotato di personalita' giuridica ed il relativo statuto da approvarsi
con decreto Reale su proposta  del  Ministro  per  l'aeronautica,  di
concerto  con  quello  per   le   finanze,   provvedera'   alla   sua
organizzazione e al suo funzionamento. 
 
  Sono trasferite al Registro aeronautico italiano  le  attribuzioni,
in materia aeronautica, esercitate attualmente dal Registro  italiano
navale  ed  aeronautico  che,  pertanto,  dovra'  riorganizzarsi  con
provvedimento da emanare di concerto col Ministro per le finanze. 
 
  Il Registro aeronautico italiano e' sottoposto alla  vigilanza  del
Ministero dell'aeronautica.