REGIO DECRETO-LEGGE 1 luglio 1926, n. 2290

Ordinamento dei Magazzini generali. (026U2290)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 04/03/1927
Regio Decreto-Legge convertito dalla L. 9 giugno 1927, n. 1158 (in G.U. 15/07/1927, n. 162).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/08/2012)
Testo in vigore dal: 14-9-2012
aggiornamenti all'articolo
 
                              Art. 21. 
 
                      Disposizioni transitorie. 
 
  ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 26 MARZO 2010, N. 59,  COME  MODIFICATO
DAL D.LGS. 6 AGOSTO 2012, N. 147)). 
 
  ((...)),  l'esercizio  dei  Magazzini  generali   e   l'uso   della
denominazione relativa saranno riservati esclusivamente alle persone,
societa'  o  corpi  morali,  che  abbiano  ottenuto  il  decreto   di
autorizzazione ai sensi dell'articolo 4 del presente decreto. 
                                                                  (1) 
 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (1) 
  Il  Regio  D.L.  19  maggio  1927,   n.   840,   convertito   senza
modificazione dalla L. 18 marzo 1928, n. 584, ha disposto (con l'art.
1, comma 1) che "Il termine stabilito dall'art. 21 del  decreto-legge
1° luglio  1926,  n.  2290,  entro  il  quale  i  Magazzini  generali
esistenti debbono avere ottenuto il  decreto  di  autorizzazione  per
poter continuare l'esercizio, e' prorogato al 30 giugno 1927".