REGIO DECRETO-LEGGE 1 luglio 1926, n. 2290

Ordinamento dei Magazzini generali. (026U2290)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 04/03/1927
Regio Decreto-Legge convertito dalla L. 9 giugno 1927, n. 1158 (in G.U. 15/07/1927, n. 162).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/08/2012)
Testo in vigore dal: 14-9-2012
aggiornamenti all'articolo
 
                               Art. 2. 
 
  ((Le imprese che vogliono  istituire  ed  esercitare  un  magazzino
generale devono presentare al Ministero dello sviluppo economico,  ai
sensi dell'articolo 25 del decreto legislativo 26 marzo 2010,  n.  5,
per il tramite del registro delle imprese che  trasmette  anche  allo
sportello  unico  per  le  attivita'   produttive   la   segnalazione
certificata  di  inizio  dell'attivita'  corredata   dalle   seguente
documentazione e dichiarazioni sostitutive dal quale risulti:)) 
 
    1° il loro nome e il loro domicilio; 
 
    2°  il   capitale   che   sara'   approssimativamente   destinato
all'acquisto dei terreni,  alla  costruzione  dei  fabbricati,  degli
impianti meccanici, dei raccordi ferroviari,  ecc.,  per  l'esercizio
del  Magazzino  generale,  e  le  garanzie  offerte  all'Erario,   ai
depositanti ed ai loro aventi ragione; 
 
    3° la specificazione delle categorie di merci al cui deposito  il
Magazzino  e'  destinato,  e  se   per   sole   merci   nazionali   o
nazionalizzate, oppure anche  per  merci  estere,  e  le  indicazioni
precise e particolareggiate di tutti i locali che  saranno  destinati
al Magazzino; 
 
    4° il regolamento contenente l'indicazione degli obblighi che  la
persona, societa' o corpo morale,  il  quale  intende  esercitare  il
Magazzino, assume rispetto alla introduzione ed alla estrazione delle
merci, alla conservazione loro, alle avarie  e  ai  cali  che  vi  si
possono verificare; 
 
    5° ((PARAGRAFO ABROGATO DAL D.LGS. 26 MARZO  2010,  N.  59,  COME
MODIFICATO DAL D.LGS. 6 AGOSTO 2012, N. 147)). 
 
  Alla domanda dovranno essere altresi' unite le  piante  generali  e
particolari dei locali destinati ad uso del Magazzino.