DECRETO LEGISLATIVO 26 marzo 2010, n. 59

Attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno. (10G0080)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 8/5/2010 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 31/12/2018)
vigente al 20/10/2020
Testo in vigore dal: 14-9-2012
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                           Art. 80-quater 
              (( (Ruolo dei periti e degli esperti). )) 
 
  ((1.  Fatta  salva  la  possibilita'  di  successive  modificazioni
nell'ambito dell'ordinaria potesta' regolamentare in materia di ruoli
dei periti e degli esperti, al regolamento-tipo per la formazione del
ruolo dei periti e degli  esperti  presso  le  camere  di  commercio,
industria, artigianato e agricoltura di cui al decreto  del  Ministro
dell'industria del commercio e dell'artigianato in data  29  dicembre
1979, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 24 del 25 gennaio  1980,
sono apportate le seguenti modificazioni. 
    a) l'articolo 4 e' sostituito dal seguente:  «4.  -  L'iscrizione
nel  ruolo  e'  disposta  dalla  camera  di   commercio,   industria,
artigianato e agricoltura.»; 
    b) al settimo comma dell'articolo 5 le parole: «La commissione di
cui all'articolo 4» e le parole:  «la  commissione»  sono  sostituite
dalle seguenti: «La camera di  commercio,  industria,  artigianato  e
agricoltura»; 
    c) al primo comma dell'articolo 6 le parole:  «ed  alla  proposta
della commissione di cui all'art. 4» sono  soppresse  ed  al  secondo
comma dell'articolo 6 le parole: «in  base  ad  istruttoria  eseguita
dalla commissione anzidetta» sono soppresse; 
    d) all'articolo 7 le parole: «che decide, sentita la  commissione
centrale per l'esame dei ricorsi dei periti e degli  esperti  di  cui
all'articolo seguente» sono abrogate; 
    e) gli  articoli  8  e  9  sono  conseguentemente  soppressi;  f)
all'articolo 10 le parole: «l'attivita' abitualmente esercitata» sono
soppresse; 
    g) l'articolo 11 e' sostituito dal seguente:  «11.  Il  ruolo  e'
pubblico e l'elenco dei periti e degli esperti e' pubblicato sul sito
della camera di commercio.»; 
    h)  all'articolo  13,  le  parole:   «La   commissione   di   cui
all'articolo  4»  sono  sostituite  dalle  seguenti:  «La  Camera  di
commercio,  industria  agricoltura  e  artigianato»;  le  parole:  «e
propone, ove del caso, l'applicazione  delle  sanzioni  previste  dal
successivo art. 15» sono soppresse; 
    i) all'articolo 15, le parole: «commissione prevista dall'art. 4»
sono sostituite dalle seguenti: «dirigente della camera di commercio»
e il quinto comma e' abrogato; 
    l) sono abrogati gli articoli 3, 5,  primo  comma,  limitatamente
alle lettere b), c), d) ed e), sesto comma, ottavo comma, nono comma,
e 16. 
  2. Le competenze relative alla gestione  del  ruolo  dei  periti  e
degli esperti sono assolte dall'ufficio competente  della  camera  di
commercio,   industria,   artigianato   e   agricoltura   in    forma
semplificata.))