LEGGE 18 giugno 2009, n. 69

Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitivita' nonche' in materia di processo civile. (09G0069)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 4/7/2009 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 08/09/2016)
Testo in vigore dal: 20-4-2013
aggiornamenti all'articolo
                              Art. 23. 
(Diffusione delle buone  prassi  nelle  pubbliche  amministrazioni  e
tempi per l'adozione dei provvedimenti o per l'erogazione dei servizi
                            al pubblico) 
 
  1. ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 14 MARZO 2013, N. 33)). 
  2. ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 14 MARZO 2013, N. 33)). 
  3.  L'elaborazione  e  la  diffusione  delle  buone   prassi   sono
considerate ai fini della valutazione dei dirigenti e del personale. 
  4. In sede di Conferenza  unificata,  di  cui  all'articolo  8  del
decreto  legislativo  28  agosto   1997,   n.   281,   e   successive
modificazioni, sono conclusi accordi tra lo Stato, le regioni  e  gli
enti locali per l'individuazione e la diffusione di buone prassi  per
le funzioni e i servizi degli enti territoriali. 
  5. ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 14 MARZO 2013, N. 33)). 
  6. Con decreto del  Ministro  per  la  pubblica  amministrazione  e
l'innovazione, di concerto con  il  Ministro  dell'economia  e  delle
finanze, sentita la Conferenza unificata, da adottare entro  un  mese
dalla data di entrata in vigore della presente legge,  sono  definite
le modalita' di attuazione dell'obbligo informativo di cui  al  comma
5, lettera a),  avuto  riguardo  all'individuazione  dei  tempi  medi
ponderati  di  pagamento  con  riferimento,  in   particolare,   alle
tipologie  contrattuali,  ai  termini  contrattualmente  stabiliti  e
all'importo dei pagamenti.