LEGGE 4 maggio 2007, n. 56

Istituzione del «Giorno della memoria» dedicato alle vittime del terrorismo e delle stragi di tale matrice.

note: Entrata in vigore del provvedimento: 6/5/2007
  • Articoli
  • 1
  • 2
Testo in vigore dal: 6-5-2007
attiva riferimenti normativi
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
                              Promulga
    la seguente legge:
                               Art. 1.
    1.   La   Repubblica   riconosce   il   9   maggio,  anniversario
dell'uccisione di Aldo Moro, quale «Giorno della memoria», al fine di
ricordare  tutte le vittime del terrorismo, interno e internazionale,
e delle stragi di tale matrice.
    2.  In  occasione  del  «Giorno della memoria» di cui al comma 1,
possono  essere  organizzate,  senza  nuovi o maggiori oneri a carico
della   finanza   pubblica,   manifestazioni   pubbliche,  cerimonie,
incontri, momenti comuni di ricordo dei fatti e di riflessione, anche
nelle scuole di ogni ordine e grado, al fine di conservare, rinnovare
e costruire una memoria storica condivisa in difesa delle istituzioni
democratiche.