LEGGE 13 febbraio 2001, n. 45

Modifica della disciplina della protezione e del trattamento sanzionatorio di coloro che collaborano con la giustizia nonche' disposizioni a favore delle persone che prestano testimonianza.

  • Articoli
  • MODIFICHE ALLE NORME PER LA PROTEZIONE DI COLORO CHE
    COLLABORANO CON LA GIUSTIZIA
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • NORME PER LA PROTEZIONE DEI TESTIMONI DI GIUSTIZIA
  • 12
  • 13
  • NUOVE NORME PER IL TRATTAMENTO SANZIONATORIO DI COLORO CHE
    COLLABORANO CON LA GIUSTIZIA
  • 14
  • MODIFICA ALLE DISPOSIZIONI DEL CODICE DI PROCEDURA PENALE
    IN MATERIA DI INCOMPATIBILITA' DEL DIFENSORE
  • 15
  • 16
  • DISPOSIZIONI FINALI, TRANSITORIE E DI COORDINAMENTO
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
Testo in vigore dal: 25-3-2001
attiva riferimenti normativi
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
                              Promulga
la seguente legge:


                               ART. 1.

   1.  Il titolo del decreto-legge 15 gennaio 1991, n. 8, convertito,
con  modificazioni,  dalla  legge 15 marzo 1991, n. 82, e' sostituito
dal seguente: "Nuove norme in materia di sequestri di persona a scopo
di estorsione e per la protezione dei testimoni di giustizia, nonche'
per  la  protezione  e  il  trattamento  sanzionatorio  di coloro che
collaborano con la giustizia".
          Avvertenza:
              Il  testo  delle  note  qui pubblicato e' stato redatto
          dall'amministrazione   competente  per  materia,  ai  sensi
          dell'art.   10,   commi  2  e  3,  del  testo  unico  delle
          disposizioni     sulla     promulgazione    delle    leggi,
          sull'emanazione dei decreti del Presidente della Repubblica
          e  sulle pubblicazioni ufficiali della Repubblica italiana,
          approvato  con  decreto  del  Presidente  della  Repubblica
          28 dicembre  1985,  n.  1092, al solo fine di facilitare la
          lettura delle disposizioni di legge modificate o alle quali
          e'  operato  il  rinvio.  Restano  invariati  il  valore  e
          l'efficacia degli atti legislativi qui trascritti.