LEGGE 28 dicembre 2001, n. 448

Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2002).

note: Entrata in vigore della legge: 1-1-2002 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 28/03/2022)
Testo in vigore dal: 25-7-2021
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 7 
Rideterminazione dei valori di acquisto dei terreni edificabili e con
                        destinazione agricola 
 
  1.  Agli  effetti  della   determinazione   delle   plusvalenze   e
minusvalenze di cui all'articolo 81, comma 1, lettere a)  e  b),  del
testo unico  delle  imposte  sui  redditi,  di  cui  al  decreto  del
Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n.  917,  e  successive
modificazioni, per i terreni edificabili e con destinazione  agricola
posseduti alla data del 1 gennaio 2002, puo' essere assunto, in luogo
del costo o valore di acquisto, il valore  a  tale  data  determinato
sulla base di una perizia giurata di stima, cui si applica l'articolo
64 del codice di procedura civile, redatta da soggetti iscritti  agli
albi degli ingegneri, degli architetti,  dei  geometri,  dei  dottori
agronomi,  degli  agrotecnici,  dei  periti  agrari  e   dei   periti
industriali  edili,  a  condizione  che  il   predetto   valore   sia
assoggettato ad una imposta sostitutiva delle  imposte  sui  redditi,
secondo quanto disposto nei commi da 2 a 6. 
  2. L'imposta sostitutiva di cui al comma 1 e' pari al 4  per  cento
del valore determinato a norma del comma 1  ed  e'  versata,  con  le
modalita' previste dal capo III  del  decreto  legislativo  9  luglio
1997, n. 241, entro il 16 dicembre 2002. (44) (54) (55) (56) (57) 
  3. L'imposta sostitutiva puo' essere rateizzata fino ad un  massimo
di tre rate annuali di pari importo, a partire  dalla  predetta  data
del 16 dicembre 2002. Sull'importo delle rate successive  alla  prima
sono dovuti gli interessi nella misura del  3  per  cento  annuo,  da
versarsi contestualmente a ciascuna rata. 
  4. La perizia, unitamente  ai  dati  identificativi  dell'estensore
della perizia e al codice fiscale del titolare  del  bene  periziato,
nonche' alle ricevute  di  versamento  dell'imposta  sostitutiva,  e'
conservata dal  contribuente  ed  esibita  o  trasmessa  a  richiesta
dell'Amministrazione finanziaria. In ogni caso  la  redazione  ed  il
giuramento della perizia devono essere effettuati  entro  il  termine
del 16 dicembre 2002. 
  5. Il costo per la relazione giurata di stima e' portato in aumento
del valore di acquisto del terreno  edificabile  e  con  destinazione
agricola nella misura in cui e' stato effettivamente sostenuto ed  e'
rimasto a carico. 
  6.  La  rideterminazione  del  valore  di  acquisto   dei   terreni
edificabili e con destinazione agricola di cui ai  commi  da  1  a  5
costituisce valore  normale  minimo  di  riferimento  ai  fini  delle
imposte  sui  redditi,  dell'imposta  di  registro   e   dell'imposta
ipotecaria e catastale.(8a)(8b)(17a)(17b)(27a)(34)(34a)(37a)(38a)(41)
(43)(44) (44a) 
                                      (53) (54) (55) (57) (61) ((62)) 
 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (8a) 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbario 2003, n. 27, ha disposto (con l'art. 2, comma 2,
che "Le disposizioni degli articoli 5 e 7  della  legge  28  dicembre
2001, n. 448, e successive modificazioni, si applicano anche  per  la
rideterminazione dei valori  di  acquisto  delle  partecipazioni  non
negoziate in mercati regolamentati e dei terreni  edificabili  e  con
destinazione agricola posseduti alla data  del  1  gennaio  2003.  Le
imposte sostitutive possono essere rateizzate fino ad un  massimo  di
tre rate annuali di pari importo,  a  decorrere  dalla  data  del  16
maggio 2003; sull'importo  delle  rate  successive  alla  prima  sono
dovuti gli interessi nella misura del 3 per cento annuo, da  versarsi
contestualmente. La redazione e il giuramento  della  perizia  devono
essere effettuati entro la predetta data del 16 maggio 2003". 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (8b) 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbario  2003,  n.  27,  come  modificato  dal  D.L.  30
settembre 2003, n. 269, convertito  con  modificazioni  dalla  L.  24
novembre 2003, n. 326, ha disposto (con l'art. 2, comma  2)  che  "Le
disposizioni degli articoli 5 e 7 della legge 28  dicembre  2001,  n.
448,  e  successive  modificazioni,  si  applicano   anche   per   la
rideterminazione dei valori  di  acquisto  delle  partecipazioni  non
negoziate in mercati regolamentati e dei terreni  edificabili  e  con
destinazione agricola posseduti alla data  del  1  gennaio  2003.  Le
imposte sostitutive possono essere rateizzate fino ad un  massimo  di
tre rate annuali di pari importo, a decorrere dalla data del 16 marzo
2004; sull'importo delle rate successive alla prima sono  dovuti  gli
interessi  nella  misura  del  3  per  cento   annuo,   da   versarsi
contestualmente. La redazione e il giuramento  della  perizia  devono
essere effettuati entro la predetta data del 16 marzo 2004". 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (17a) 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbraio  2003,  n.  27,  come  modificato  dal  D.L.  24
dicembre 2003, n. 355,  convertito  con  modificazioni  dalla  L.  27
febbraio 2004, n. 47, ha disposto (con l'art. 2,  comma  2)  che  "Le
disposizioni degli articoli 5 e 7 della legge 28  dicembre  2001,  n.
448,  e  successive  modificazioni,  si  applicano   anche   per   la
rideterminazione dei valori  di  acquisto  delle  partecipazioni  non
negoziate in mercati regolamentati e dei terreni  edificabili  e  con
destinazione agricola posseduti alla  data  del  1  luglio  2003.  Le
imposte sostitutive possono essere rateizzate fino ad un  massimo  di
tre rate annuali di pari importo,  a  decorrere  dalla  data  del  30
settembre 2004; sull'importo delle rate successive  alla  prima  sono
dovuti gli interessi nella misura del 3 per cento annuo, da  versarsi
contestualmente. La redazione e il giuramento  della  perizia  devono
essere effettuati entro la predetta data del 30 settembre 2004". 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (17b) 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbraio  2003,  n.  27,  come  modificato  dalla  L.  30
dicembre 2004, n. 311, ha disposto (con l'art. 2, comma  2)  che  "Le
disposizioni degli articoli 5 e 7 della legge 28  dicembre  2001,  n.
448,  e  successive  modificazioni,  si  applicano   anche   per   la
rideterminazione dei valori  di  acquisto  delle  partecipazioni  non
negoziate in mercati regolamentati e dei terreni  edificabili  e  con
destinazione agricola posseduti alla  data  del  1  luglio  2003.  Le
imposte sostitutive possono essere rateizzate fino ad un  massimo  di
tre rate annuali di pari importo,  a  decorrere  dalla  data  del  30
giugno 2005; sull'importo  delle  rate  successive  alla  prima  sono
dovuti gli interessi nella misura del 3 per cento annuo, da  versarsi
contestualmente. La redazione e il giuramento  della  perizia  devono
essere effettuati entro la predetta data del 30 giugno 2005". 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (27a) 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbraio  2003,  n.  27,  come  modificato  dal  D.L.  30
settembre 2005,n.  203,  convertito  con  modificazioni  dalla  L.  2
dicembre 2005,n . 248, ha disposto (con l'art. 2, comma  2)  che  "Le
disposizioni degli articoli 5 e 7 della legge 28  dicembre  2001,  n.
448,  e  successive  modificazioni,  si  applicano   anche   per   la
rideterminazione dei valori  di  acquisto  delle  partecipazioni  non
negoziate in mercati regolamentati e dei terreni  edificabili  e  con
destinazione agricola posseduti alla data del  1°  gennaio  2005.  Le
imposte sostitutive possono essere rateizzate fino ad un  massimo  di
tre rate annuali di pari importo,  a  decorrere  dalla  data  del  30
giugno 2006; sull'importo  delle  rate  successive  alla  prima  sono
dovuti gli interessi nella misura del 3 per cento annuo, da  versarsi
contestualmente. La redazione e il giuramento  della  perizia  devono
essere effettuati entro la predetta data del 30 giugno 2006". 
-------------- 
AGGIORNAMENTO (34) 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbraio  2003,  n.  27,  come  modificato  dalla  L.  24
dicembre 2007, n. 244, ha disposto (con l'art. 2, comma  2)  che  "Le
disposizioni degli articoli 5 e 7 della legge 28  dicembre  2001,  n.
448,  e  successive  modificazioni,  si  applicano   anche   per   la
rideterminazione dei valori  di  acquisto  delle  partecipazioni  non
negoziate in mercati regolamentati e dei terreni  edificabili  e  con
destinazione agricola posseduti alla data del  1°  gennaio  2008.  Le
imposte sostitutive possono essere rateizzate fino ad un  massimo  di
tre rate annuali di pari importo,  a  decorrere  dalla  data  del  30
giugno 2008; sull'importo  delle  rate  successive  alla  prima  sono
dovuti gli interessi nella misura del 3 per cento annuo, da  versarsi
contestualmente. La redazione e il giuramento  della  perizia  devono
essere effettuati entro la predetta data del 30 giugno 2008". 
-------------- 
AGGIORNAMENTO (34a) 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbraio 2003, n. 27, come modificato dal D.L.  3  giugno
2008, n. 97, convertito con modificazioni dalla L. 2 agosto 2008,  n.
129, ha disposto (con l'art. 2, comma 2) che "Le  disposizioni  degli
articoli 5 e 7 della legge 28 dicembre 2001,  n.  448,  e  successive
modificazioni, si applicano anche per la rideterminazione dei  valori
di  acquisto  delle   partecipazioni   non   negoziate   in   mercati
regolamentati e dei terreni edificabili e con  destinazione  agricola
posseduti alla data del  1°  gennaio  2008.  Le  imposte  sostitutive
possono essere rateizzate fino ad un massimo di tre rate  annuali  di
pari  importo,  a  decorrere  dalla  data  del   31   ottobre   2008;
sull'importo  delle  rate  successive  alla  prima  sono  dovuti  gli
interessi  nella  misura  del  3  per  cento   annuo,   da   versarsi
contestualmente. La redazione e il giuramento  della  perizia  devono
essere effettuati entro la predetta data del 31 ottobre 2008". 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (37a) 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbraio  2003,  n.  27,  come  modificato  dalla  L.  23
dicembre 2009, n. 191, ha disposto (con l'art. 2, comma  2)  che  "Le
disposizioni degli articoli 5 e 7 della legge 28  dicembre  2001,  n.
448,  e  successive  modificazioni,  si  applicano   anche   per   la
rideterminazione dei valori  di  acquisto  delle  partecipazioni  non
negoziate in mercati regolamentati e dei terreni  edificabili  e  con
destinazione agricola posseduti alla data del  1°  gennaio  2010.  Le
imposte sostitutive possono essere rateizzate fino ad un  massimo  di
tre rate annuali di pari importo,  a  decorrere  dalla  data  del  31
ottobre 2010; sull'importo delle  rate  successive  alla  prima  sono
dovuti gli interessi nella misura del 3 per cento annuo, da  versarsi
contestualmente. La redazione e il giuramento  della  perizia  devono
essere effettuati entro la predetta data del 31 ottobre 2010". 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (38a) 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbraio 2003, n. 27, come modificato dal D.L. 13  maggio
2011, n. 70, convertito con modificazioni dalla L. 12 luglio 2011, n.
106, ha disposto (con l'art. 2, comma 2) che "Le  disposizioni  degli
articoli 5 e 7 della legge 28 dicembre 2001,  n.  448,  e  successive
modificazioni, si applicano anche per la rideterminazione dei  valori
di  acquisto  delle   partecipazioni   non   negoziate   in   mercati
regolamentati e dei terreni edificabili e con  destinazione  agricola
posseduti alla data  del  1°  luglio  2011.  Le  imposte  sostitutive
possono essere rateizzate fino ad un massimo di tre rate  annuali  di
pari importo, a decorrere dalla data del 30 giugno 2012; sull'importo
delle rate successive alla prima  sono  dovuti  gli  interessi  nella
misura del  3  per  cento  annuo,  da  versarsi  contestualmente.  La
redazione e il giuramento  della  perizia  devono  essere  effettuati
entro la predetta data del 30 giugno 2012". 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (41) 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbraio  2003,  n.  27,  come  modificato  dalla  L.  24
dicembre 2012, n. 228, ha disposto (con l'art. 2, comma  2)  che  "Le
disposizioni degli articoli 5 e 7 della legge 28  dicembre  2001,  n.
448,  e  successive  modificazioni,  si  applicano   anche   per   la
rideterminazione dei valori  di  acquisto  delle  partecipazioni  non
negoziate in mercati regolamentati e dei terreni  edificabili  e  con
destinazione agricola posseduti alla data del  1°  gennaio  2013.  Le
imposte sostitutive possono essere rateizzate fino ad un  massimo  di
tre rate annuali di pari importo,  a  decorrere  dalla  data  del  30
giugno 2013; sull'importo  delle  rate  successive  alla  prima  sono
dovuti gli interessi nella misura del 3 per cento annuo, da  versarsi
contestualmente. La redazione e il giuramento  della  perizia  devono
essere effettuati entro la predetta data del 30 giugno 2013". 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (43) 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbraio  2003,  n.  27,  come  modificato  dalla  L.  27
dicembre 2013, n. 147, ha disposto (con l'art. 2, comma  2)  che  "Le
disposizioni degli articoli 5 e 7 della legge 28  dicembre  2001,  n.
448,  e  successive  modificazioni,  si  applicano   anche   per   la
rideterminazione dei valori  di  acquisto  delle  partecipazioni  non
negoziate in mercati regolamentati e dei terreni  edificabili  e  con
destinazione agricola posseduti alla data del  1º  gennaio  2014.  Le
imposte sostitutive possono essere rateizzate fino ad un  massimo  di
tre rate annuali di pari importo,  a  decorrere  dalla  data  del  30
giugno 2014; sull'importo  delle  rate  successive  alla  prima  sono
dovuti gli interessi nella misura del 3 per cento annuo, da  versarsi
contestualmente. La redazione e il giuramento  della  perizia  devono
essere effettuati entro la predetta data del 30 giugno 2014". 
------------ 
AGGIORNAMENTO (44) 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbraio  2003,  n.  27,  come  modificato  dalla  L.  23
dicembre 2014, n. 190, ha disposto (con l'art. 2, ccomma 2)  che  "Le
disposizioni degli articoli 5 e 7 della legge 28  dicembre  2001,  n.
448,  e  successive  modificazioni,  si  applicano   anche   per   la
rideterminazione dei valori  di  acquisto  delle  partecipazioni  non
negoziate in mercati regolamentati e dei terreni  edificabili  e  con
destinazione agricola posseduti alla data del  1º  gennaio  2015.  Le
imposte sostitutive possono essere rateizzate fino ad un  massimo  di
tre rate annuali di pari importo,  a  decorrere  dalla  data  del  30
giugno 2015; sull'importo  delle  rate  successive  alla  prima  sono
dovuti gli interessi nella misura del 3 per cento annuo, da  versarsi
contestualmente. La redazione e il giuramento  della  perizia  devono
essere effettuati entro la predetta data del 30 giugno 2015". 
  La L. 23 dicembre 2014, n. 190 ha disposto  (con  l'art.  1,  comma
627) che "Sui valori di acquisto delle partecipazioni  non  negoziate
in  mercati  regolamentati  e  dei   terreni,   edificabili   o   con
destinazione agricola, rideterminati con le modalita' e  nei  termini
indicati nel comma 2 dell'articolo 2, del decreto-legge  24  dicembre
2002, n. 282, convertito, con modificazioni, dalla legge 21  febbraio
2003, n. 27, come modificato dal comma 626 del presente articolo,  le
aliquote delle imposte sostitutive di cui agli articoli 5, comma 2, e
7, comma 2, della legge 28 dicembre 2001, n. 448, sono raddoppiate". 
------------ 
AGGIORNAMENTO (44a) 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbraio  2003,  n.  27,  come  modificato  dalla  L.  28
dicembre 2015, n. 208, ha disposto (con l'art. 2, comma  2)  che  "Le
disposizioni degli articoli 5 e 7 della legge 28  dicembre  2001,  n.
448,  e  successive  modificazioni,  si  applicano   anche   per   la
rideterminazione dei valori  di  acquisto  delle  partecipazioni  non
negoziate in mercati regolamentati e dei terreni  edificabili  e  con
destinazione agricola posseduti alla data del  1º  gennaio  2016.  Le
imposte sostitutive possono essere rateizzate fino ad un  massimo  di
tre rate annuali di pari importo,  a  decorrere  dalla  data  del  30
giugno 2016; sull'importo  delle  rate  successive  alla  prima  sono
dovuti gli interessi nella misura del 3 per cento annuo, da  versarsi
contestualmente. La redazione e il giuramento  della  perizia  devono
essere effettuati entro la predetta data del 30 giugno 2016". 
------------ 
AGGIORNAMENTO (53) 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbraio  2003,  n.  27,  come  modificato  dalla  L.  11
dicembre 2016, n. 232, ha disposto (con l'art. 2, comma  2)  che  "Le
disposizioni degli articoli 5 e 7 della legge 28  dicembre  2001,  n.
448,  e  successive  modificazioni,  si  applicano   anche   per   la
rideterminazione dei valori  di  acquisto  delle  partecipazioni  non
negoziate in mercati regolamentati e dei terreni  edificabili  e  con
destinazione agricola posseduti alla data del 1º gennaio 2017". 
------------ 
AGGIORNAMENTO (53) 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbraio  2003,  n.  27,  come  modificato  dalla  L.  11
dicembre 2016, n. 232, ha disposto (con l'art. 2, comma  2)  che  "Le
disposizioni degli articoli 5 e 7 della legge 28  dicembre  2001,  n.
448,  e  successive  modificazioni,  si  applicano   anche   per   la
rideterminazione dei valori  di  acquisto  delle  partecipazioni  non
negoziate in mercati regolamentati e dei terreni  edificabili  e  con
destinazione agricola posseduti alla data del  1º  gennaio  2017.  Le
imposte sostitutive possono essere rateizzate fino ad un  massimo  di
tre rate annuali di pari importo,  a  decorrere  dalla  data  del  30
giugno 2017; sull'importo  delle  rate  successive  alla  prima  sono
dovuti gli interessi nella misura del 3 per cento annuo, da  versarsi
contestualmente. La redazione e il giuramento  della  perizia  devono
essere effettuati entro la predetta data del 30 giugno 2017". 
------------ 
AGGIORNAMENTO (54) 
  La L. 27 dicembre 2017, n. 205 ha disposto  (con  l'art.  1,  comma
998) che "Sui valori di acquisto delle partecipazioni  non  negoziate
in mercati regolamentati e dei terreni edificabili e con destinazione
agricola rideterminati con le modalita' e nei  termini  indicati  dal
comma 2 dell'articolo 2 del decreto-legge 24 dicembre 2002,  n.  282,
convertito, con modificazioni, dalla legge 21 febbraio 2003,  n.  27,
come modificato dal comma 997  del  presente  articolo,  le  aliquote
delle imposte sostitutive di cui all'articolo 5, comma 2, della legge
28 dicembre 2001, n. 448,  sono  pari  entrambe  all'8  per  cento  e
l'aliquota di cui all'articolo 7, comma 2, della  medesima  legge  n.
448 del 2001 e' raddoppiata". 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbraio  2003,  n.  27,  come  modificato  dalla  L.  27
dicembre 2017, n. 205, ha disposto (con l'art. 2, comma  2)  che  "Le
disposizioni degli articoli 5 e 7 della legge 28  dicembre  2001,  n.
448,  e  successive  modificazioni,  si  applicano   anche   per   la
rideterminazione dei valori  di  acquisto  delle  partecipazioni  non
negoziate in mercati regolamentati e dei terreni  edificabili  e  con
destinazione agricola posseduti alla data del  1º  gennaio  2018.  Le
imposte sostitutive possono essere rateizzate fino ad un  massimo  di
tre rate annuali di pari importo,  a  decorrere  dalla  data  del  30
giugno 2018; sull'importo  delle  rate  successive  alla  prima  sono
dovuti gli interessi nella misura del 3 per cento annuo, da  versarsi
contestualmente. La redazione e il giuramento  della  perizia  devono
essere effettuati entro la predetta data del 30 giugno 2018". 
------------ 
AGGIORNAMENTO (55) 
  La L. 30 dicembre 2018, n. 145 ha disposto  (con  l'art.  1,  comma
1054) che "Sui valori di acquisto delle partecipazioni non  negoziate
in mercati regolamentati e dei terreni edificabili e con destinazione
agricola rideterminati con le modalita' e nei  termini  indicati  dal
comma 2 dell'articolo 2 del decreto-legge 24 dicembre 2002,  n.  282,
convertito, con modificazioni, dalla legge 21 febbraio 2003,  n.  27,
come da ultimo modificato dal comma 1053 del  presente  articolo,  le
aliquote delle imposte sostitutive di cui all'articolo  5,  comma  2,
della legge 28 dicembre 2001, n. 448, sono pari all'11 per cento  per
le partecipazioni che risultano qualificate, ai  sensi  dell'articolo
67, comma 1, lettera c), del testo unico delle imposte  sui  redditi,
alla  data  del  1°  gennaio  2019,  e  al  10  per  cento   per   le
partecipazioni che, alla medesima data, non risultano  qualificate  e
l'aliquota di cui all'articolo 7, comma 2, della  medesima  legge  e'
aumentata al 10 per cento". 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbraio  2003,  n.  27,  come  modificato  dalla  L.  30
dicembre 2018, n. 145, ha disposto (con l'art. 2, comma  2)  che  "Le
disposizioni degli articoli 5 e 7 della legge 28  dicembre  2001,  n.
448,  e  successive  modificazioni,  si  applicano   anche   per   la
rideterminazione dei valori  di  acquisto  delle  partecipazioni  non
negoziate in mercati regolamentati e dei terreni  edificabili  e  con
destinazione agricola posseduti alla data del  1°  gennaio  2019.  Le
imposte sostitutive possono essere rateizzate fino ad un  massimo  di
tre rate annuali di pari importo,  a  decorrere  dalla  data  del  30
giugno 2019; sull'importo  delle  rate  successive  alla  prima  sono
dovuti gli interessi nella misura del 3 per cento annuo, da  versarsi
contestualmente. La redazione e il giuramento  della  perizia  devono
essere effettuati entro la predetta data del 30 giugno 2019". 
------------ 
AGGIORNAMENTO (56) 
  La L. 27 dicembre 2019, n. 160 ha disposto  (con  l'art.  1,  comma
694) che "Sui valori di acquisto delle partecipazioni  non  negoziate
in mercati regolamentati e dei terreni edificabili e con destinazione
agricola rideterminati con le modalita' e nei  termini  indicati  dal
comma 2 dell'articolo 2 del decreto-legge 24 dicembre 2002,  n.  282,
convertito, con modificazioni, dalla legge 21 febbraio 2003,  n.  27,
come da ultimo modificato dal comma 693  del  presente  articolo,  le
aliquote delle imposte sostitutive di cui all'articolo  5,  comma  2,
della legge 28 dicembre 2001, n. 448, sono pari entrambe  all'11  per
cento e l'aliquota di cui all'articolo 7,  comma  2,  della  medesima
legge e' aumentata all'11 per cento". 
-------------- 
AGGIORNAMENTO (57) 
  Il D.L. 19 maggio 2020, n. 34, convertito con  modificazioni  dalla
L. 17 luglio 2020, n. 77, ha disposto (con l'art. 137, comma  1)  che
"Le disposizioni degli articoli 5 e 7 della legge 28  dicembre  2001,
n. 448,  e  successive  modificazioni,  si  applicano  anche  per  la
rideterminazione dei valori  di  acquisto  delle  partecipazioni  non
negoziate in mercati regolamentati e dei terreni  edificabili  e  con
destinazione agricola posseduti alla data  del  1°  luglio  2020.  Le
imposte sostitutive possono essere rateizzate fino a  un  massimo  di
tre rate annuali di pari importo,  a  decorrere  dalla  data  del  15
novembre 2020; sull'importo delle rate  successive  alla  prima  sono
dovuti gli interessi nella misura del 3 per cento annuo, da  versarsi
contestualmente. La redazione e il giuramento  della  perizia  devono
essere effettuati entro la predetta data del 15 novembre 2020". 
  Ha inoltre disposto (con l'art. 137, comma 2) che  "Sui  valori  di
acquisto delle partecipazioni non negoziate in mercati  regolamentati
e dei terreni edificabili e con destinazione  agricola  rideterminati
con le modalita' e nei termini indicati  dal  comma  1,  le  aliquote
delle imposte sostitutive di cui all'articolo 5, comma 2, della legge
28 dicembre 2001, n. 448, sono  pari  entrambe  all'11  per  cento  e
l'aliquota di cui all'articolo 7, comma 2, della  medesima  legge  e'
aumentata all'11 per cento". 
-------------- 
AGGIORNAMENTO (61) 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbraio  2003,  n.  27,  come  modificato  dalla  L.  30
dicembre 2020, n. 178, ha disposto (con l'art. 2, comma  2)  che  "Le
disposizioni degli articoli 5 e 7 della legge 28  dicembre  2001,  n.
448,  e  successive  modificazioni,  si  applicano   anche   per   la
rideterminazione dei valori  di  acquisto  delle  partecipazioni  non
negoziate in mercati regolamentati e dei terreni  edificabili  e  con
destinazione agricola posseduti alla data del  1°  gennaio  2021.  Le
imposte sostitutive possono essere rateizzate fino ad un  massimo  di
tre rate annuali di pari importo,  a  decorrere  dalla  data  del  30
giugno 2021; sull'importo  delle  rate  successive  alla  prima  sono
dovuti gli interessi nella misura del 3 per cento annuo, da  versarsi
contestualmente. La redazione e il giuramento  della  perizia  devono
essere effettuati entro la predetta data del 30 giugno 2021". 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (62) 
  Il D.L. 24 dicembre 2002,  n.  282,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 21 febbraio 2003, n. 27, come modificato dal D.L. 25  maggio
2021, n. 73, convertito con modificazioni dalla L. 23 luglio 2021, n.
106, ha disposto (con l'art. 2, comma 2) che "Le  disposizioni  degli
articoli 5 e 7 della legge 28 dicembre 2001,  n.  448,  e  successive
modificazioni, si applicano anche per la rideterminazione dei  valori
di  acquisto  delle   partecipazioni   non   negoziate   in   mercati
regolamentati e dei terreni edificabili e con  destinazione  agricola
posseduti alla data del  1°  gennaio  2021.  Le  imposte  sostitutive
possono essere rateizzate fino ad un massimo di tre rate  annuali  di
pari  importo,  a  decorrere  dalla  data  del  15   novembre   2021;
sull'importo  delle  rate  successive  alla  prima  sono  dovuti  gli
interessi  nella  misura  del  3  per  cento   annuo,   da   versarsi
contestualmente. La redazione e il giuramento  della  perizia  devono
essere effettuati entro la predetta data del 15 novembre 2021".