LEGGE 5 ottobre 2001, n. 367

Ratifica ed esecuzione dell'Accordo tra Italia e Svizzera che completa la Convenzione europea di assistenza giudiziaria in materia penale del 20 aprile 1959 e ne agevola l'applicazione, fatto a Roma il 10 settembre 1998, nonche' conseguenti modifiche al codice penale ed al codice di procedura penale.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 11/10/2001)
Testo in vigore dal: 9-10-2001
attiva riferimenti normativi
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              promulga

                         la seguente legge:

                               Art. 1.
1.  Il  Presidente  della  Repubblica  e'  autorizzato  a  ratificare
l'Accordo  tra  Italia e Svizzera che completa la Convenzione europea
di  assistenza  giudiziaria in materia penale del 20 aprile 1959 e ne
agevola l'applicazione, fatto a Roma il 10 settembre 1998, di seguito
denominato "Accordo".
2.  Piena ed intera esecuzione e' data all'Accordo di cui al comma 1,
dalla  data di entrata in vigore della presente legge, in conformita'
all'articolo XXXII dell'Accordo stesso.
          Avvertenza:
              Il  testo  delle  note  qui pubblicato e' stato redatto
          dall'amministrazione   competente  per  materia,  ai  sensi
          dell'articolo  10,  commi  2  e  3,  del  testo unico delle
          disposizioni     sulla     promulgazione    delle    leggi,
          sull'emanazione dei decreti del Presidente della Repubblica
          e  sulle pubblicazioni ufficiali della Repubblica italiana,
          approvato  con  D.P.R.  28  dicembre 1985, n. 1092, al solo
          fine  di  facilitare la lettura delle disposizioni di legge
          modificate  o  alle  quali  e'  operato  il rinvio. Restano
          invariati  il  valore  e l'efficacia degli atti legislativi
          qui trascritti.