LEGGE 29 settembre 2000, n. 300

Ratifica ed esecuzione dei seguenti Atti internazionali elaborati in base all'articolo K. 3 del Trattato dell'Unione europea: Convenzione sulla tutela degli interessi finanziari delle Comunita' europee, fatta a Bruxelles il 26 luglio 1995, del suo primo Protocollo fatto a Dublino il 27 settembre 1996, del Protocollo concernente l'interpretazione in via pregiudiziale, da parte della Corte di Giustizia delle Comunita' europee, di detta Convenzione, con annessa dichiarazione, fatto a Bruxelles il 29 novembre 1996, nonche' della Convenzione relativa alla lotta contro la corruzione nella quale sono coinvolti funzionari delle Comunita' europee o degli Stati membri dell'Unione europea, fatta a Bruxelles il 26 maggio 1997 e della Convenzione OCSE sulla lotta alla corruzione di pubblici ufficiali stranieri nelle operazioni economiche internazionali, con annesso, fatta a Parigi il 17 dicembre 1997. Delega al Governo per la disciplina della responsabilita' amministrativa delle persone giuridiche e degli enti privi di personalita' giuridica.

Testo in vigore dal: 26-10-2000
attiva riferimenti normativi
La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; 
 
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
 
                              PROMULGA 
 
la seguente legge: 
 
                               Art. 1. 
                  (Ratifica di Atti internazionali) 
 
1. Il Presidente della  Repubblica  e'  autorizzato  a  ratificare  i
seguenti Atti internazionali elaborati in base all'articolo  K.3  del
Trattato  sull'Unione  europea:  Convenzione   sulla   tutela   degli
interessi finanziari delle Comunita' europee, fatta a Bruxelles il 26
luglio 1995; suo primo Protocollo fatto a  Dublino  il  27  settembre
1996; Protocollo concernente l'interpretazione in via  pregiudiziale,
da parte della Corte di Giustizia delle Comunita' europee,  di  detta
Convenzione, con annessa  dichiarazione,  fatto  a  Bruxelles  il  29
novembre 1996; nonche' Convenzione  relativa  alla  lotta  contro  la
corruzione nella quale  sono  coinvolti  funzionari  delle  Comunita'
europee o degli Stati membri dell'Unione europea, fatta  a  Bruxelles
il 26 maggio 1997 e Convenzione OCSE sulla lotta alla  corruzione  di
pubblici   ufficiali   stranieri    nelle    operazioni    economiche
internazionali, con annesso, fatta a Parigi il 17 dicembre 1997.