LEGGE 20 luglio 2000, n. 211

Istituzione del "Giorno della Memoria" in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.

vigente al 28/09/2020
  • Articoli
  • 1
  • 2
Testo in vigore dal: 15-8-2000
attiva riferimenti normativi
  La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della  Repubblica  hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              Promulga
la seguente legge:

                               Art. 1

  1.  La  Repubblica  italiana  riconosce  il giorno 27 gennaio, data
dell'abbattimento  dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria",
al  fine  di  ricordare  la  Shoah (sterminio del popolo ebraico), le
leggi  razziali,  la  persecuzione  italiana dei cittadini ebrei, gli
italiani  che  hanno  subito la deportazione, la prigionia, la morte,
nonche'  coloro  che,  anche in campi e schieramenti diversi, si sono
opposti  al  progetto  di  sterminio, ed a rischio della propria vita
hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.