DECRETO LEGISLATIVO 23 febbraio 2000, n. 38

Disposizioni in materia di assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, a norma dell'articolo 55, comma 1, della legge 17 maggio 1999, n. 144.

note: Entrata in vigore del decreto: 16-3-2000 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 14/04/2021)
Testo in vigore dal: 16-3-2000
attiva riferimenti normativi
                              Art. 12.
                        Infortunio in itinere
  1.  All'articolo  2 e all'articolo 210 del testo unico e' aggiunto,
in fine, il seguente comma:
  "Salvo  il caso di interruzione o deviazione del tutto indipendenti
dal  lavoro  o,  comunque, non necessitate, l'assicurazione comprende
gli  infortuni  occorsi  alle  persone  assicurate durante il normale
percorso  di  andata  e  ritorno  dal luogo di abitazione a quello di
lavoro,  durante il normale percorso che collega due luoghi di lavoro
se  il  lavoratore  ha  piu'  rapporti  di  lavoro e, qualora non sia
presente  un servizio di mensa aziendale, durante il normale percorso
di  andata  e  ritorno  dal  luogo di lavoro a quello di consumazione
abituale  dei  pasti.  L'interruzione  e  la  deviazione si intendono
necessitate quando sono dovute a cause di forza maggiore, ad esigenze
essenziali  ed improrogabili o all'adempimento di obblighi penalmente
rilevanti. L'assicurazione opera anche nel caso di utilizzo del mezzo
di  trasporto  privato, purche' necessitato. Restano, in questo caso,
esclusi gli infortuni direttamente cagionati dall'abuso di alcolici e
di  psicofarmaci  o  dall'uso  non  terapeutico  di  stupefacenti  ed
allucinogeni;  l'assicurazione,  inoltre, non opera nei confronti del
conducente sprovvisto della prescritta abilitazione di guida.".