LEGGE 22 febbraio 2000, n. 28

Disposizioni per la parita' di accesso ai mezzi di informazione durante le campagne elettorali e referendarie e per la comunicazione politica.

note: Entrata in vigore della legge: 23-2-2000 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 11/12/2012)
vigente al 06/02/2023
Testo in vigore dal: 19-11-2003
aggiornamenti all'articolo
                                Art. 9. 
             (Disciplina della comunicazione istituzionale 
                      e obblighi di informazione) 
  1. Dalla data di convocazione dei comizi elettorali e fino alla 
  chiusura delle operazioni di voto e' fatto divieto a tutte le 
  amministrazioni pubbliche di svolgere attivita' di comunicazione ad 
  eccezione  di   quelle   effettuate   in   forma   impersonale   ed
indispensabili per l'efficace assolvimento delle proprie funzioni. 
  2. Le emittenti radiotelevisive pubbliche e private, su indicazione 
  delle istituzioni competenti, informano i cittadini delle modalita' 
  di voto  e  degli  orari  di  apertura  e  di  chiusura  dei  seggi
elettorali.((1)) 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (1) 
  La L. 6 novembre 2003, n. 313 ha disposto (con l'art. 1,  comma  1)
l'introduzione  della  rubrica  del  Capo  I:  "Capo  I  Disposizioni
generali in tema di parita'  di  accesso  ai  mezzi  di  informazione
durante le campagne elettorali e referendarie e per la  comunicazione
politica."; (con l'art. 1, comma 2) ha disposto l'introduzione  della
rubrica  del  Capo  II:"Capo  II  Disposizioni  particolari  per   le
emittenti  locali.";  (con   l'art.   1,   comma   3)   ha   disposto
l'introduzione della  rubrica  del  Capo  III:"Capo  II  Disposizioni
finali.".