LEGGE 2 agosto 1999, n. 264

Norme in materia di accessi ai corsi universitari.

note: Entrata in vigore della legge: 22-8-1999 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 19/10/2012)
Testo in vigore dal: 31-7-2010
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 4.
  l.  L'ammissione  ai  corsi  di cui agli articoli 1 e 2 e' disposta
dagli   atenei  previo  superamento  di  apposite  prove  di  cultura
generale, sulla base dei programmi della scuola secondaria superiore,
e di accertamento della predisposizione per le discipline oggetto dei
corsi  medesimi, con pubblicazione del relativo bando almeno sessanta
giorni   prima  della  loro  effettuazione,  garantendo  altresi'  la
comunicazione  dei  risultati entro i quindici giorni successivi allo
svolgimento  delle  prove  stesse. Per i corsi di cui all'articolo 1,
comma  1,  lettere  a)  e  b),  il  Ministro dell'universita' e della
ricerca  scientifica  e  tecnologica  determina  con  proprio decreto
modalita'   e  contenuti  delle  prove  di  ammissione,  senza  oneri
aggiuntivi per il bilancio dello Stato.
  ((1-bis. La prova di ammissione ai corsi svolti in lingua straniera
e' predisposta direttamente nella medesima lingua)).
  2.  1  requisiti  di  ammissione  alle  tipologie di corsi e titoli
universitari,  da  istituire con le procedure di cui all'articolo 17,
comma   95,  della  legge  15  maggio  1997,  n.  127,  e  successive
modificazioni,  in aggiunta o in sostituzione a quelli previsti dagli
articoli  1,  2,  3,  comma  1, e 4, comma 1, della legge 19 novembre
1990,  n. 341, sono determinati dai decreti di cui al citato articolo
17,  comma  95,  della  legge  n.  127 del 1997, i quali comunque non
possono  introdurre  fattispecie  di  corsi  ad  accesso  programmato
ulteriori rispetto a quanto previsto dalla presente legge.