LEGGE 3 dicembre 1999, n. 493

Norme per la tutela della salute nelle abitazioni e istituzione dell'assicurazione contro gli infortuni domestici.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 31/12/2018)
Testo in vigore dal: 1-1-2019
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 7. 
                    (Assicurazione obbligatoria). 
 
  1. E' istituita l'assicurazione  obbligatoria  per  la  tutela  dal
rischio  infortunistico  per  invalidita'  permanente  derivante  dal
lavoro  svolto   in   ambito   domestico,   di   seguito   denominata
"assicurazione". 
  2. L'assicurazione e' gestita dall'INAIL. 
  3. Sono soggette all'obbligo  di  iscrizione  all'assicurazione  le
persone ((di eta' compresa tra i 18 e i 67 anni)) che svolgono in via
esclusiva attivita' di lavoro in ambito domestico. 
  4.  L'assicurazione  comprende  i  casi  di   infortunio   avvenuti
nell'ambito domestico in occasione ed a causa dello svolgimento delle
attivita' di cui all'articolo 6, comma 2, lettera a), e dai quali sia
derivata una inabilita' permanente al lavoro non  inferiore  al  ((16
per  cento)).   Sono   esclusi   dall'assicurazione   gli   infortuni
verificatisi al di fuori del territorio nazionale. 
  5. Entro un anno dalla data di entrata  in  vigore  della  presente
legge, il Ministro del lavoro e della previdenza sociale, sentito  il
parere del comitato amministratore del Fondo di cui all'articolo 10 e
con le altre modalita' di cui all'articolo 11, comma  3,  accerta  se
l'equilibrio finanziario ed economico del Fondo consente l'inclusione
nell'assicurazione  dei  casi  di  infortunio  mortale  e,  in   caso
affermativo, adotta con proprio decreto i provvedimenti necessari.