LEGGE 18 giugno 1998, n. 192

Disciplina della subfornitura nelle attivita' produttive.

note: Entrata in vigore della legge: 20-10-1998 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 25/11/2016)
Testo in vigore dal: 15-11-2011
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 9. 
                    Abuso di dipendenza economica 
 
  1. E' vietato l'abuso da parte di una o piu' imprese dello stato di 
dipendenza economica  nel  quale  si  trova,  nei  suoi  o  nei  loro
riguardi, una impresa cliente o fornitrice. Si  considera  dipendenza
economica  la  situazione  in  cui  un  impresa  sia  in   grado   di
determinare,  nei  rapporti  commerciali  con  un'altra  impresa,  un
eccessivo  squilibrio  di  diritti  e  di  obblighi.  La   dipendenza
economica e' valutata tenendo conto anche  della  reale  possibilita'
per la parte  che  abbia  subito  l'abuso  di  reperire  sul  mercato
alternative soddisfacenti. 
  2. L'abuso puo' anche consistere  nel  rifiuto  di  vendere  o  nel
rifiuto di comprare, nella  imposizione  di  condizioni  contrattuali
ingiustificatamente gravose  o  discriminatorie,  nella  interruzione
arbitraria delle relazioni commerciali in atto. 
  3. Il patto attraverso il quale si realizzi l'abuso  di  dipendenza
economica e' nullo. Il giudice  ordinario  competente  conosce  delle
azioni in materia di abuso di dipendenza economica,  comprese  quelle
inibitorie e per il risarcimento dei danni. 
  3-bis. Ferma  restando  l'eventuale  applicazione  dell'articolo  3
della legge 10  ottobre  1990,  n.  287,  l'Autorita'  garante  della
concorrenza e del mercato puo',  qualora  ravvisi  che  un  abuso  di
dipendenza economica abbia rilevanza per la tutela della  concorrenza
e  del  mercato,  anche  su  segnalazione  di  terzi  ed  a   seguito
dell'attivazione  dei  propri  poteri  di  indagine  ed   esperimento
dell'istruttoria,  procedere  alle  diffide   e   sanzioni   previste
dall'articolo 15 della legge 10 ottobre 1990, n. 287,  nei  confronti
dell'impresa o delle imprese che abbiano commesso detto  abuso.  ((In
caso di violazione diffusa e reiterata della  disciplina  di  cui  al
decreto legislativo 9 ottobre 2002, n. 231, posta in essere ai  danni
delle imprese, con particolare riferimento a quelle piccole e  medie,
l'abuso si configura a prescindere dall'accertamento della dipendenza
economica)).