LEGGE 9 dicembre 1998, n. 431

Disciplina delle locazioni e del rilascio degli immobili adibiti ad uso abitativo.

note: Entrata in vigore della legge: 30-12-1998 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/12/2019)
vigente al 23/05/2022
  • Articoli
  • LOCAZIONE DI IMMOBILI ADIBITI AD USO ABITATIVO
  • 1
  • 2
  • 3
  • CONTRATTI DI LOCAZIONE STIPULATI IN BASE AD ACCORDI
    DEFINITI IN SEDE LOCALE
  • 4
  • 4 bis
  • 5
  • ESECUZIONE DEI PROVVEDIMENTI DI RILASCIO DEGLI IMMOBILI
    ADIBITI AD USO ABITATIVO
  • 6
  • 7
  • MISURE DI SOSTEGNO AL MERCATO DELLE LOCAZIONI
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • DISPOSIZIONI FINALI
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
Testo in vigore dal: 29-1-2002
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 5.
            Contratti di locazione di natura transitoria

  1.  Il  decreto  di  cui  al  comma  2 dell'articolo 4 definisce le
condizioni e le modalita' per la stipula di contratti di locazione di
natura transitoria anche di durata inferiore ai limiti previsti dalla
presente legge per soddisfare particolari esigenze delle parti.
  2.  In  alternativa  a  quanto previsto dal comma 1, possono essere
stipulati contratti di locazione per soddisfare le esigenze abitative
di  studenti  universitari  sulla base ((dei tipi di contratto di cui
all'articolo 4-bis)).
  3.   E'  facolta'  dei  comuni  sede  di  universita'  o  di  corsi
universitari distaccati, eventualmente d'intesa con comuni limitrofi,
promuovere  specifici  accordi  locali per la definizione, sulla base
dei  criteri  stabiliti  ai  sensi del comma 2 dell'articolo 4, ((dei
canoni  di))  locazione  di  immobili  ad  uso abitativo per studenti
universitari.  Agli accordi partecipano, oltre alle organizzazioni di
cui al comma 3 dell'articolo 2, le aziende per il diritto allo studio
e  le  associazioni  degli  studenti, nonche' cooperative ed enti non
lucrativi operanti nel settore.