LEGGE 27 dicembre 1997, n. 449

Misure per la stabilizzazione della finanza pubblica.

note: Entrata in vigore della legge: 1-1-1998 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 04/05/2022)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 24-6-2017
aggiornamenti all'articolo
                              ART. 44. 
                (Dismissione di attivita' pubbliche). 
    1.  Al  fine  di  dare  coerente  attuazione  a  quanto  disposto
dall'articolo 3, comma 1, lettera g), ed  all'articolo  4,  comma  3,
lettera c), della legge 15 marzo 1997, n. 59, sono estese a tutte  le
amministrazioni  pubbliche,   relativamente   alle   dismissioni   di
attivita' non essenziali, le disposizioni di cui all'articolo 62  del
decreto  legislativo  3  febbraio  1993,  n.  29,  e  quelle  di  cui
all'articolo 47 della legge 29 dicembre 1990,  n.  428.  Le  societa'
private alle quali sono state attribuite le attivita'  dismesse  sono
tenute a mantenere per un periodo di tempo concordato e comunque  non
inferiore  a  cinque  anni  il  personale   adibito   alle   funzioni
trasferite. 
    2. Le amministrazioni e gli enti interessati alla dismissione  di
attivita' per i fini di  cui  al  comma  1  possono  costituire,  per
l'esercizio  delle  attivita'  dismesse,  societa'   miste   con   la
compartecipazione del personale adibito alle funzioni dismesse  e  di
altri  soci  scelti  secondo   procedure   concorsuali   aperte.   La
partecipazione  pubblica  a  tali  societa'  non  puo'  avere  durata
superiore  a  cinque  anni  e  deve  concludersi  con   la   completa
privatizzazione della societa'. 
    3. Il personale risultante in esubero a seguito dei  processi  di
dismissione,  che  non  transita  nelle  societa'  private  cui  sono
attribuite le attivita' dismesse, puo' essere  assorbito  nei  limiti
della dotazione  organica  cosi'  come  determinata  entro  sei  mesi
dall'avvenuta dismissione, dall'amministrazione  che  ha  operato  la
dismissione. Al personale assorbito si applica  l'articolo  2112  del
codice civile. 
    4. Le disposizioni dell'articolo 14 della legge 15 marzo 1997, n.
59, si applicano altresi' alle trasformazioni delle strutture anche a
carattere  aziendale,  delle   amministrazioni   pubbliche   di   cui
all'articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 3 febbraio 1993,  n.
29. 
    5. ((COMMA ABROGATO DAL D.L. 24 APRILE 2017,  N.  50,  CONVERTITO
CON MODIFICAZIONI DALLA L. 21 GIUGNO 2017, N. 96)).