LEGGE 25 marzo 1993, n. 81

Elezione diretta del sindaco, del presidente della provincia, del consiglio comunale e del consiglio provinciale.

note: Entrata in vigore della legge: 28-3-1993 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 16/04/2002)
Testo in vigore dal: 17-4-2002
aggiornamenti all'articolo
                              Art. 11. 
        (( (Durata delle operazioni di voto e di scrutinio). 
 
  1. Le operazioni di voto per le elezioni del sindaco, del consiglio
comunale, del presidente della provincia e del consiglio provinciale,
ai sensi degli articoli 51 e 52 del testo unico delle  leggi  per  la
composizione  e  la  elezione  degli  organi  delle   Amministrazioni
comunali, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 16 maggio
1960, n. 570, si svolgono,  sia  in  occasione  del  primo  turno  di
votazione, sia in caso di ballottaggio, dalle ore 8 alle ore 22 della
domenica e dalle ore 7 alle ore 15 del lunedi' successivo. 
  2. Dichiarata chiusa la votazione, il presidente del  seggio,  dopo
aver proceduto ad effettuare le operazioni previste dall'articolo  53
del citato testo  unico  di  cui  al  decreto  del  Presidente  della
Repubblica n. 570 del 1960, da' inizio alle operazioni per lo spoglio
delle schede)).