LEGGE 7 giugno 1990, n. 145

Modifiche alla legge 8 luglio 1950, n. 640, recante disciplina delle bombole per metano.

note: Entrata in vigore della legge: 14/6/1990 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 14/09/2020)
vigente al 18/05/2021
Testo in vigore dal: 14-6-1990
  La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della  Repubblica  hanno
approvato;
                    IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
                               PROMULGA
la seguente legge:
                               Art. 1.
                             Definizioni
  1. Ai sensi della presente legge si intende per:
    a)  "Comitato"  il  Comitato di cui all'articolo 12 della legge 8
luglio 1950, n. 640;
    b)  "fondo" il fondo di cui all'articolo 13 della medesima legge.
          AVVERTENZA:
             Il  testo  delle note qui pubblicato e' stato redatto ai
          sensi dell'art. 10, commi 2 e 3, del testo unico  approvato
          con  decreto  del  Presidente  della Repubblica 28 dicembre
          1985, n. 1092, al solo fine di facilitare la lettura  delle
          disposizioni di legge modificate o alle quali e' operato il
          rinvio. Restano invariati il  valore  e  l'efficacia  degli
          atti legislativi qui trascritti.
          Note all'art. 1:
             -   Il  testo  dell'art.  12  della  legge  n.  640/1950
          (Disciplina delle bombole per metano) e' il seguente:
             "Art.  12. - I corrispettivi previsti dagli articoli 9 e
          10 sono determinati da un Comitato nominato con decreto del
          Ministro  per  l'industria  e  commercio, di concerto con i
          Ministri per il tesoro e per le finanze, composto di:
              1) un rappresentante del Ministero dell'industria e del
          commercio;
              2) un rappresentante del Ministero del tesoro;
              3) un rappresentante del Ministero delle finanze;
              4) un rappresentante del Ministero dei trasporti;
              5) un rappresentante del Comitato interministeriale dei
          prezzi;
              6) due rappresentanti dell'Ente nazionale metano;
              7) un produttore di gas metano;
              8) un distributore o trasportatore di gas metano;
              9) due proprietari di bombole.
             Il decreto di nomina designa il presidente che e' scelto
          fra i membri di cui ai numeri 1), 2), 3), 4), 5) del  comma
          precedente".
             -  Per  il  testo  dell'art.  13  della  stessa legge n.
          640/1950 si veda nelle note all'art. 4.