LEGGE 21 marzo 1990, n. 53

Misure urgenti atte a garantire maggiore efficienza al procedimento elettorale.

note: Entrata in vigore della legge: 23/3/1990 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/07/2021)
Testo in vigore dal: 23-3-1990
                               Art. 11. 
  1. L'articolo 119 del testo unico n. 361 del 1957 e' sostituito dal
seguente: 
  "Art. 119. - 1. In occasione di tutte le  consultazioni  elettorali
disciplinate da leggi della Repubblica o delle  regioni,  coloro  che
adempiono funzioni presso  gli  uffici  elettorali,  ivi  compresi  i
rappresentanti  di  lista  o  di  gruppo  di  candidati  nonche',  in
occasione di  referendum,  i  rappresentanti  dei  partiti  o  gruppi
politici e dei promotori del referendum, hanno diritto ad  assentarsi
dal lavoro per tutto il  periodo  corrispondente  alla  durata  delle
relative operazioni. 
  2. I giorni di assenza dal lavoro compresi nel periodo  di  cui  al
comma 1 sono considerati, a tutti gli effetti,  giorni  di  attivita'
lavorativa".