LEGGE 19 novembre 1987, n. 476

Nuova disciplina del sostegno alle attivita' di promozione sociale e contributi alle associazioni combattentistiche.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 10/09/2018)
Testo in vigore dal: 5-1-1999
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 6.
                     Assegnazione dei contributi

  1.   Esperita  l'istruttoria  e  verificata  la  regolarita'  delle
domande,   il  Presidente  del  Consiglio  dei  Ministri  accoglie  o
respinge, con atto motivato sulle singole previsioni dell'articolo 2,
da   comunicarsi   all'interessato,   l'istanza   di   ammissione  al
contributo.
  2.  Sulla base delle istanze accolte e dei criteri di ripartizione,
il  Presidente  del  Consiglio  dei  Ministri,  sentiti  il  Ministro
dell'interno  e  il  Ministro  della  sanita',  con  proprio decreto,
provvede  annualmente alla ripartizione dei contributi da assegnare a
ciascun ente od associazione.
  3. (( COMMA ABRROGATO DALLA LEGGE 15 DICEMBRE 1998, n.438 )). ((1))
---------------
AGGIORNAMENTO (1)
  La Legge 15 dicembre 1998, n.438 ha disposto (con l'art. 5 comma 3)
che  "A  decorrere dalla data di entrata in vigore del regolamento di
cui  al  comma 2, gli articoli 2, 3, 4, 5 e 6 della legge 19 dicembre
1987, n. 476, sono abrogati."