DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 14 febbraio 1985, n. 30

Approvazione dello statuto-regolamento dell'Azienda di Stato per gli interventi nel mercato agricolo (A.I.M.A.).

  • Articoli
  • 1
  • Allegati
Testo in vigore dal: 13-3-1985
attiva riferimenti normativi
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visto l'art. 87 della Costituzione;
  Vista  la legge 13 maggio 1966, n. 303, e successive modificazioni,
relativa all'istituzione dell'Azienda di Stato per gli interventi nel
mercato agricolo (A.I.M.A.);
  Vista  la  legge  14  agosto 1982, n. 610, recante il riordinamento
dell'Azienda  di  Stato  per  gli  interventi  nel  mercato  agricolo
(A.I.M.A.);
  Visto  il  provvedimento  in data 18 dicembre 1984, con il quale il
consiglio di amministrazione dell'Azienda di Stato per gli interventi
nel   mercato  agricolo  (A.I.M.A.)  ha  deliberato  il  testo  dello
statuto-regolamento  dell'Azienda  sulla base del parere espresso dal
comitato  consultivo  nazionale,  di  cui  all'art. 3, secondo comma,
della legge 14 agosto 1982, n. 610;
  Riconosciuta la necessita' di approvare ai sensi del citato art. 3,
secondo  comma,  della  ripetuta  legge  14  agosto  1982, n. 610, lo
statuto-regolamento  dell'Azienda  di  Stato  per  gli interventi nel
mercato agricolo (A.I.M.A);
  Udito il parere del Consiglio di Stato;
  Vista  la  deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella
riunione del 10 gennaio 1985;
  Vista   la   deliberazione   del   consiglio   di   amministrazione
dell'Azienda  di  Stato  per  gli  interventi  nel  mercato  agricolo
(A.I.M.A.) in data 12 febbraio 1985;
  Sulla  proposta  del  Ministro dell'agricoltura e delle foreste, di
concerto  con  il  Ministro del tesoro ed il Ministro per la funzione
pubblica;

                                EMANA

il seguente decreto:

  E'  approvato  lo statuto-regolamento dell'Azienda di Stato per gli
interventi  nel  mercato  agricolo  (A.I.M.A.)  nel testo allegato al
presente  decreto,  composto  da  quarantaquattro  articoli  e cinque
allegati, vistati dal Ministro proponente.

  Il  presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara' inserto
nella  Raccolta  ufficiale delle leggi e dei decreti della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare.

  Dato a Roma, addi' 14 febbraio 1985

                               PERTINI

                              CRAXI,  Presidente  del  Consiglio  dei
                                Ministri
                              PANDOLFI,  Ministro  dell'agricoltura e
                                delle foreste.
                              GORIA, Ministro del tesoro
                              GASPARI,   Ministro   per  la  funzione
                                pubblica

Visto, il Guardasigilli: MARTINAZZOLI
  Registrato alla Corte dei conti, addi' 18 febbraio 1985
  Atti di Governo, registro n. 54, foglio n. 20