LEGGE 10 maggio 1983, n. 190

Ulteriori interventi in favore delle zone colpite dalla catastrofe del Vajont.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 29/12/2000)
Testo in vigore dal: 1-1-1994
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 5.

  La norma di cui al primo comma dell'articolo 5 della legge 8 giugno
1978,  n.  306,  ha  valore per le domande, provvedimenti e tutti gli
atti  comunque  diretti  a  raggiungere  le  finalita'  della legge 4
novembre  1963,  n. 1457, e successive modificazioni ed integrazioni,
indipendentemente dai soggetti danti causa.
  (( COMMA ABROGATO DALLA L. 24 DICEMBRE 1993, N. 537 ))
  Le  cessioni  di  beni  e  le  prestazioni di servizi dipendenti da
contratti  di  appalto relativi alla ricostruzione pubblica e privata
finalizzati  a  realizzare gli obiettivi della legge 4 novembre 1963,
n.  1457,  e successive modificazioni, sono assoggettati all'aliquota
IVA  fissata  con  l'articolo 8 del decreto-legge 31 ottobre 1980, n.
693,  convertito, con modificazioni, nella legge 22 dicembre 1980, n.
891.
  Le  unita' immobiliari ad uso di abitazione, ricostruite ai sensi e
con  le provvidenze della legislazione speciale per il Vajont, godono
della  esenzione prevista dall'articolo 32 del decreto del Presidente
della   Repubblica   29   settembre   1973,   n.  601,  e  successive
modificazioni e integrazioni.