LEGGE 17 febbraio 1982, n. 46

Interventi per i settori dell'economia di rilevanza nazionale.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 19/10/2012)
Testo in vigore dal: 11-9-1999
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 9.

  Il  Ministro  per  il coordinamento delle iniziative per la ricerca
scientifica  e  tecnologica  affida l'esecuzione dei programmi di cui
all'articolo precedente, con contratti di ricerca, ai soggetti di cui
all'articolo 2 della presente legge.
  I  contratti  di  ricerca  sono  stipulati  dall'Istituto mobiliare
italiano  su  richiesta  del  Ministro  per  il  coordinamento  delle
iniziative per la ricerca scientifica e tecnologica con i soggetti di
cui allo stesso articolo 2, che abbiano una stabile organizzazione in
Italia;  detti  contratti  debbono prevedere i criteri da seguire nei
riguardi   dei   possibili  sviluppi  della  ricerca  nella  fase  di
esecuzione   dei   contratti   stessi  e  per  la  definizione  della
metodologia di utilizzazione dei risultati parziali o finali.
  La  ricerca  oggetto del contratto di norma deve concludersi con la
fase del prototipo di ricerca e del progetto pilota sperimentale, che
precede quella della innovazione, sviluppo e preindustrializzazione.
  I  soggetti  di  cui  al  secondo  comma  possono avvalersi, per lo
sviluppo della ricerca loro affidata, delle stazioni sperimentali per
l'industria e di altri organismi pubblici di ricerca.
  Sono  esclusi  dai  benefici del presente articolo gli obiettivi di
ricerca compresi in altri programmi pubblici.
  La scelta del soggetto con cui stipulare il contratto di ricerca e'
preceduta   dalla   pubblicazione   nella  Gazzetta  Ufficiale  della
Repubblica  italiana  dell'oggetto  specifico  della  ricerca  ed  e'
effettuata  dal Ministro per il coordinamento delle iniziative per la
ricerca scientifica e tecnologica, in deroga alle norme vigenti sulla
contabilita'  generale  dello  Stato,  sentito  il  comitato  di  cui
all'articolo 7. ((6))
---------------
AGGIORNAMENTO (6)
  Il  D. Lgs. 27 luglio 1999, n. 297 ha disposto (con l'art. 9, comma
4) che "a decorrere dalla data di entrata in vigore del primo decreto
di cui all'articolo 6, comma 2 sono abrogati gli articoli dal 2 al 12
della legge 17 febbraio 1982, n. 46".