LEGGE 23 marzo 1981, n. 91

Norme in materia di rapporti tra societa' e sportivi professionisti.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 29/02/2020)
Testo in vigore dal: 11-4-1981
attiva riferimenti normativi
                               Art. 3.
                  Prestazione sportiva dell'atleta

  La  prestazione a titolo oneroso dell'atleta costituisce oggetto di
contratto di lavoro subordinato, regolato dalle norme contenute nella
presente legge.
  Essa costituisce, tuttavia, oggetto di contratto di lavoro autonomo
quando ricorra almeno uno dei seguenti requisiti:
    a)   l'attivita'   sia   svolta   nell'ambito   di   una  singola
manifestazione  sportiva  o di piu' manifestazioni tra loro collegate
in un breve periodo di tempo;
    b)  l'atleta  non  sia  contrattualmente  vincolato  per cio' che
riguarda la frequenza a sedute di preparazione od allenamento;
    c)  la  prestazione  che  e'  oggetto  del  contratto, pur avendo
carattere continuativo, non superi otto ore settimanali oppure cinque
giorni ogni mese ovvero trenta giorni ogni anno.