LEGGE 11 luglio 1980, n. 312

Nuovo assetto retributivo-funzionale del personale civile e militare dello Stato.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 24/06/2014)
Testo in vigore dal: 13-7-1980
                               ART. 3.
                       (Profili professionali)

  Ogni  qualifica  funzionale  comprende  piu' profili professionali:
questi  si  fondano  sulla  tipologia  della  prestazione lavorativa,
considerata   per   il  suo  contenuto,  in  relazione  ai  requisiti
culturali,  al  grado di responsabilita', alla sfera di autonomia che
comporta,  al  grado  di  mobilita'  ed  ai requisiti di accesso alla
qualifica.
  Dopo  il  primo inquadramento ai sensi del successivo articolo 4 si
procedera'   ad   un   inquadramento   definitivo,   con   decorrenze
corrispondenti  a quelle del primo inquadramento, che sara' preceduto
dall'inserimento   dei   profili   professionali   nelle   qualifiche
funzionali.
  I  profili  professionali saranno identificati dalla commissione di
cui al successivo articolo 10, e stabiliti con il procedimento di cui
all'articolo  9  della  legge  22  luglio  1975,  n.  382.  La  prima
identificazione  avverra'  entro  12  mesi  dall'entrata in vigore di
questa legge.
  Le modifiche successive seguiranno il medesimo procedimento.