LEGGE 3 aprile 1979, n. 103

Modifiche dell'ordinamento dell'Avvocatura dello Stato.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/12/2019)
Testo in vigore dal: 24-4-1979
                              Art. 12.

  Le   divergenze   che   insorgono   tra   il   competente   ufficio
dell'Avvocatura  dello  Stato e le amministrazioni interessate, circa
la  instaurazione  di  un giudizio o la resistenza nel medesimo, sono
risolte dal Ministro competente con determinazione non delegabile.
  Le  divergenze di cui al primo comma che insorgano tra l'Avvocatura
dello   Stato   e  le  amministrazioni  regionali,  ovvero  le  altre
amministrazioni  pubbliche  non  statali  o  gli  enti pubblici, sono
definite  con  determinazione  degli  organi  delle  regioni  o delle
predette  amministrazioni  ed enti, competenti a norma dei rispettivi
statuti.