LEGGE 21 dicembre 1978, n. 845

Legge-quadro in materia di formazione professionale.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 23/09/2015)
Testo in vigore dal: 20-7-1993
aggiornamenti all'articolo
                              Art. 22.
              (Finanziamento delle attivita' formative)

  Le  attivita'  di  formazione  professionale promosse dalle regioni
sono  finanziate  nell'ambito  del fondo comune di cui all'articolo 8
della  legge  16  maggio  1970, n. 281, e successive modificazioni ed
integrazioni. Al predetto fondo sono conferiti tutti gli stanziamenti
di  spesa  iscritti  nel  bilancio dello Stato che siano attinenti ad
attivita' di formazione professionale trasferite o da trasferire alla
regione,  nonche'  l'importo  corrispondente  alla disponibilita' del
Fondo addestramento professionale lavoratori per l'anno 1979.
  Le   attivita'   di   formazione   professionale  rientranti  nelle
competenze  dello  Stato di cui all'articolo 18 della presente legge,
trovano  copertura  in  apposito  capitolo  dello stato di previsione
della  spesa  del Ministero del lavoro e della previdenza sociale, il
cui  ammontare  e' fissato annualmente con la legge finanziaria e che
confluira' nel fondo di cui alla legge 12 agosto 1977, n. 675.
  Il  Ministero  del  lavoro  e  della  previdenza  sociale  provvede
altresi' al finanziamento:
    a)  delle  attivita'  di  formazione professionale residue svolte
nelle  regioni  a  statuto  speciale  fino  al trasferimento di dette
attivita' alle regioni medesime;
    b)  dell'Istituto  per lo sviluppo della formazione professionale
dei  lavoratori  (ISFOL)  di  cui  al  decreto  del  Presidente della
Repubblica 30 giugno 1973, n. 478. ((1))
---------------
AGGIORNAMENTO (1)
  Il  D.L.  20  maggio  1993,  n. 148, convertito, con modificazioni,
dalla  L.  19 luglio 1993, n. 236 ha disposto (con l'art. 9 comma 12)
che  "sono  abrogate le disposizioni contenute negli articoli 22, 24,
25  e  26  della  legge  21  dicembre 1978, n. 845, per le parti gia'
disciplinate dalle disposizioni del presente articolo."