LEGGE 8 agosto 1977, n. 513

Provvedimenti urgenti per l'accelerazione dei programmi in corso, finanziamento di un programma straordinario e canone minimo dell'edilizia residenziale pubblica.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 20/04/2001)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 18-8-1977
                              Art. 10.

  Per  far fronte alle necessita' dei programmi di edilizia agevolata
e  convenzionata  fruenti  dei  contributi  di  cui  al titolo II del
decreto-legge   6   settembre   1965,   n.   1022,   convertito,  con
modificazioni,  nella  legge 1 novembre 1965, n. 1179 ed all'articolo
72 della legge 22 ottobre 1971, n. 865, in corso alla data di entrata
in  vigore della presente legge, derivanti dall'aumento del costo del
denaro,  dall'aggiornamento  dei costi di costruzione entro il limite
massimo  del  15 per cento degli stessi costi determinati dai decreti
ministeriali  27  febbraio  1975  e  3  ottobre  1975, e' autorizzato
l'ulteriore  limite di impegno, rispettivamente, di lire 5 miliardi e
di  lire  5  miliardi,  da  iscrivere nello stato di previsione della
spesa  del  Ministero  dei  lavori  pubblici  per ciascuno degli anni
finanziari 1977 e 1978.