LEGGE 1 dicembre 1970, n. 898

Disciplina dei casi di scioglimento del matrimonio.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/03/2018)
Testo in vigore dal: 7-2-2014
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 6. 
 
  1. L'obbligo, ai sensi degli articoli  ((315-bis  e  316-bis))  del
codice civile, di mantenere, educare  ed  istruire  i  figli  nati  o
adottati durante il  matrimonio  di  cui  sia  stato  pronunciato  lo
scioglimento o la cessazione degli effetti civili, permane anche  nel
caso di passaggio a nuove nozze di uno o di entrambi i genitori. 
  ((2. Il Tribunale che pronuncia lo  scioglimento  o  la  cessazione
degli effetti civili del matrimonio applica, riguardo  ai  figli,  le
disposizioni contenute nel capo II, del titolo IX, del  libro  primo,
del codice civile.)) 
  3. ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 28 DICEMBRE 2013, N. 154)). 
  4. ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 28 DICEMBRE 2013, N. 154)). 
  5. ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 28 DICEMBRE 2013, N. 154)). 
  6. L'abitazione  nella  casa  familiare  spetta  di  preferenza  al
genitore cui vengono  affidati  i  figli  o  con  il  quale  i  figli
convivono  oltre  la  maggiore   eta'.   In   ogni   caso   ai   fini
dell'assegnazione il giudice dovra' valutare le condizioni economiche
dei coniugi e le ragioni della decisione e favorire il  coniuge  piu'
debole. L'assegnazione, in quanto trascritta, e' opponibile al  terzo
acquirente ai sensi dell'articolo 1599 del codice civile. 
  7. Il tribunale da' inoltre  disposizioni  circa  l'amministrazione
dei  beni  dei  figli  e,  nell'ipotesi  in  cui  l'esercizio   della
((responsabilita' genitoriale)) sia affidato ad entrambi i  genitori,
circa il concorso degli stessi al godimento dell'usufrutto legale. 
  8. ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 28 DICEMBRE 2013, N. 154)). 
  9. ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 28 DICEMBRE 2013, N. 154)). 
  10. ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 28 DICEMBRE 2013, N. 154)). 
  11. ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 28 DICEMBRE 2013, N. 154)). 
  12. ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 28 DICEMBRE 2013, N. 154)).