LEGGE 28 marzo 1968, n. 385

Modifiche ed integrazioni alla legge 24 luglio 1961, n. 729, concernente il piano di nuove costruzioni stradali e autostradali.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 21/04/1998)
Testo in vigore dal: 1-1-1994
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 5.

  La convenzione dovra' regolare:
    a) il programma di costruzione delle autostrade concesse;
    b)  la procedura per l'accertamento della validita' tecnica della
progettazione  esecutiva  e  dell'esecuzione  dei  lavori in corso di
opera, nonche' per i collaudi provvisori e definitivi;
    c)  la  erogazione  del  contributo con le modalita' previste dal
successivo articolo 8;
    d) l'assunzione da parte del concessionario di tutti gli oneri di
costruzione   nonche'   di   esercizio  per  tutta  la  durata  della
concessione;
    e)  la  devoluzione  degli  introiti  di  gestione  a  favore del
concessionario;
    f) la nomina nel collegio dei sindaci di quattro membri designati
rispettivamente  dal  Ministro per i lavori pubblici tra i funzionari
dell'ANAS, dal Ministro per il tesoro, dal Ministro per il bilancio e
la  programmazione  economica,  dal  Ministro  per  le partecipazioni
statali.  Presiedera'  il  collegio il sindaco designato dal Ministro
per il tesoro;
    g)  le tariffe di pedaggio determinate con criteri omogenei per i
diversi tipi di autostrade, con facolta' di arrotondamento in difetto
per quelle ubicate nel sud d'Italia;
    h)  i casi in cui potranno essere apportati adeguamenti tariffari
durante   il  periodo  di  concessione  ed  i  criteri  per  la  loro
determinazione;
    i) ((LETTERA ABROGATA DALLA L. 24 DICEMBRE 1993, N. 537)).
  ((COMMA ABROGATO DALLA L. 24 DICEMBRE 1993, N. 537)).