LEGGE 12 marzo 1968, n. 478

Ordinamento della professione di mediatore marittimo.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 23/04/2010)
vigente al 27/09/2020
  • Articoli
  • TITOLO I
    DISPOSIZIONI GENERALI
  • 1
  • 2
  • 3
  • TITOLO II
    RUOLO DEI MEDIATORI MARITTIMI E CONDIZIONI PER ESSERVI ISCRITTI
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • TITOLO III
    FORMAZIONE E CONSERVAZIONE DEI RUOLI
    E COMMISSIONE CONSULTIVA
  • 13
  • 14
  • 15
  • TITOLO IV
    CANCELLAZIONE DAL RUOLO
    E NORME DISCIPLINARI
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • TITOLO V
    CAUZIONI
    LIBRI E CORRISPONDENZA DEL MEDIATORE
  • 23
  • 24
  • TITOLO VI
    DISPOSIZIONE PENALE
    DISPOSIZIONI TRANSITORIE E FINALI
  • 25
  • 26
Testo in vigore dal: 8-5-2010
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              PROMULGA

la seguente legge:
                               Art. 1.

  Per  l'esercizio  professionale  della  mediazione nei contratti di
costruzione,  di  compravendita,  di locazione, di noleggio di navi e
nei   contratti   di   trasporto   marittimo  di  cose  e'  richiesta
l'iscrizione nel ruolo dei mediatori marittimi.((1))
---------------
AGGIORNAMENTO (1)
  Il D.lgs. 26 marzo 2010, n. 59 ha disposto (con l'art. 75, comma 1)
che  per  l'attivita' di mediatore marittimo e' soppresso il ruolo di
cui al presente articolo.