LEGGE 12 febbraio 1968, n. 132

Enti ospedalieri e assistenza ospedaliera.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 28/12/1978)
Testo in vigore dal: 20-5-1975
aggiornamenti all'articolo
                              Art. 36.
              Struttura interna degli ospedali generali

  Negli  ospedali generali la sezione e' l'unita' funzionale che deve
comprendere non meno di 25 e non piu' di 30 posti-letto.
  Negli stessi ospedali le sezioni di specialita' possono comprendere
anche  un  numero  di  posti-letto  che  in ogni caso non puo' essere
inferiore a 15. Queste sezioni, ove non esista la relativa divisione,
sono di regola aggregate ad una divisione affine.
  La  divisione  e' composta da 2 o piu' sezioni e comprende non meno
di 50 e non piu' di 100 posti-letto.
  Negli   stessi   ospedali   le  divisioni  di  specialita'  possono
comprendere anche un numero inferiore di posti-letto che in ogni caso
non puo' essere inferiore a trenta.
  ((Nelle  divisioni  di  odontoiatria  e  stomatologia i posti-letto
possono   essere   sostituiti   parzialmente   da   unita'  operative
stomatologiche   con   equivalenza  di  ciascuna  poltrona  operativa
odontostomatologica a quattro posti-letto. In ogni caso il numero dei
posti-letto non potra' essere inferiore a quindici, salvo che per gli
ospedali specializzati in odontoiatria e stomatologia)).
  I  servizi  speciali  di  diagnosi  e  cura  forniscono prestazioni
specializzate  e  di  norma  non  dispongono di letti di degenza o ne
hanno  un  numero  che,  comunque, non puo' essere superiore a quello
previsto per le sezioni di specialita'.