LEGGE 30 aprile 1962, n. 283

Modifica degli articoli 242, 243, 247, 250 e 262 del testo unico delle leggi sanitarie, approvato con regio decreto 27 luglio 1934, n. 1265: Disciplina igienica della produzione e della vendita delle sostanze alimentari e delle bevande.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 11/03/2021)
Testo in vigore dal: 15-1-2000
aggiornamenti all'articolo
                             Art. 12-bis 
 
  ((Nel pronunciare condanna per  taluno  dei  reati  previsti  dagli
articoli 5, 6 e 12,  il  giudice,  se  il  fatto  e'  di  particolare
gravita' e da esso e' derivato pericolo per la salute, puo'  disporre
la chiusura definitiva  dello  stabilimento  o  dell'esercizio  e  la
revoca   della   licenza,    dell'autorizzazione    o    dell'analogo
provvedimento amministrativo che consente l'esercizio dell'attivita'. 
  Le medesime pene accessorie possono essere applicate se il fatto e'
commesso da persona gia' condannata, con sentenza  irrevocabile,  per
reato commesso con violazione delle norme in materia  di  produzione,
commercio e igiene degli alimenti e delle bevande. 
  Le pene accessorie previste  dal  presente  articolo  si  applicano
anche quando i fatti previsti dagli articoli 5, 6 e 12  costituiscono
un piu' grave reato ai sensi di altre disposizioni di legge.))