LEGGE 11 giugno 1960, n. 723

Adesione allo Statuto del Centro internazionale di studi per la conservazione ed il restauro dei beni culturali, adottato a New Delhi dalla Conferenza generale dell'U.N.E.S.C.O. nella sua IX Sessione, ratifica dell'Accordo tra l'Italia e l'U.N.E.S.C.O. per disciplinare l'istituzione e lo statuto giuridico del Centro suddetto sul territorio italiano, concluso a Parigi il 27 aprile 1957 ed esecuzione dello Statuto e dell'Accordo suddetti.

  • Allegati
Testo in vigore dal: 10-8-1960
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              PROMULGA

la seguente legge:
                               Art. 1.

  Il Presidente della Repubblica e' autorizzato:
  ad  aderire  allo Statuto del Centro internazionale di studi per la
conservazione  ed  il  restauro  dei  beni  culturali, adottato a New
Delhi,    il    5    dicembre   1956,   dalla   Conferenza   generale
dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione la scienza e
la cultura nella sua IX Sessione;
  a  ratificare  l'Accordo  tra  l'Italia  e  l'Organizzazione  delle
Nazioni   Unite  per  l'educazione,  la  scienza  e  la  cultura  per
disciplinare   l'istituzione  e  lo  statuto  giuridico  del  "Centro
internazionale  di studi per la conservazione ed il restauro dei beni
culturali"  sul  territorio  italiano, concluso a Parigi il 27 aprile
1957.