DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 3 maggio 1957, n. 686

Norme di esecuzione del testo unico delle disposizioni sullo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 21/06/2013)
vigente al 29/10/2020
  • Allegati
Testo in vigore dal: 27-8-1957
attiva riferimenti normativi
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visto  il  decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957,
n.  3, che ha approvato il testo unico delle disposizioni concernenti
lo Statuto degli impiegati civili dello Stato;
  Visto l'art. 87, comma quinto, della Costituzione;
  Udito il parere del Consiglio di Stato;
  Sentito il Consiglio dei Ministri;
  Sulla  proposta  del  Presidente  del  Consiglio  dei  Ministri, di
concerto con il Ministro per il tesoro;

                              Decreta:
                               Art. 1.
                         (Bando di concorso)

  Il  decreto  Ministeriale  che  indice il concorso per l'assunzione
all'impiego dello Stato deve indicare:
    a) il numero dei posti messi a concorso;
    b) i documenti prescritti;
    c)  i  termini di presentazione della domanda di ammissione e dei
documenti previsti dai successivi articoli 11 e 12;
    d) il programma degli esami scritti e di quelli orali;
    e) ogni altra prescrizione o notizia ritenuta opportuna.
  La  sede  in  cui  devono  aver  luogo le prove scritte puo' essere
stabilita col medesimo decreto o con successivo atto da comunicare ai
partecipanti al concorso.