LEGGE 13 febbraio 1957, n. 11

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 14 dicembre 1956, n. 1363, concernente la riduzione da 42° a 40° alcoolici del limite minimo di gradazione reale a 15°C per le acquaviti di cui alla tabella (voce ex 200 a) allegata al decreto Presidenziale 14 luglio 1954, n. 422, e la riduzione del dazio doganale per le macchine rotative a rotocalco per la stampa di giornali e di altre pubblicazioni periodiche.

  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 16-2-1957
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              PROMULGA

la seguente legge:
                           Articolo unico.

  E'  convertito in legge il decreto-legge 14 dicembre 1956, n. 1363,
concernente  la riduzione da 42° a 40° alcoolici del limite minimo di
gradazione reale a 15°C per le acquaviti di cui alla tabella (voce ex
200-a) allegata al decreto Presidenziale 14 luglio 1954, n. 422, e la
riduzione del dazio doganale per le macchine rotative a rotocalco per
la  stampa  di  giornali  e di altre pubblicazioni periodiche, con la
seguente modificazione:
  "All'art.  2  si sostituiscono le parole: "non oltre il 31 dicembre
1958" con le parole: "non oltre il 31 dicembre 1957"".

  La  presente  legge,  munita del sigillo dello Stato, sara' inserta
nella  Raccolta  ufficiale delle leggi e dei decreti della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla
osservare come legge dello Stato.

  Data a Roma, addi' 13 febbraio 1957

                               GRONCHI

                                           SEGNI - ANDREOTTI - MEDICI
                                                   - COLOMBO - ZOLI -
                                                 CORTESE - MATTARELLA

Visto, il Guardasigilli: MORO