LEGGE 30 giugno 1956, n. 775

Istituzione di un "Ruolo speciale transitorio ad esaurimento" presso il Ministero degli affari esteri.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 29/12/1978)
Testo in vigore dal: 2-8-1956
                               Art. 5.

  Gli   impiegati  del  ruolo  speciale  transitorio  ad  esaurimento
continuano,  in  considerazione della conoscenza delle lingue locali,
degli  usi  e  dei  costumi  dei Paesi stranieri, a prestare servizio
nelle  sedi in cui si trovano al momento dell'entrata in vigore della
presente legge.
  Tuttavia,  per  esigenze  di  servizio  il predetto personale, puo'
essere  trasferito  ad  altra sede o anche essere chiamato a prestare
servizio presso l'Amministrazione centrale degli affari esteri.
  In  quest'ultimo caso compete il trattamento economico previsto per
il personale di ruolo di servizio nel territorio della Repubblica.