LEGGE 6 marzo 1953, n. 99

Organizzazione della raccolta di fondi per la lotta contro i tumori.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 07/04/1955)
Testo in vigore dal: 1-4-1953
attiva riferimenti normativi
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              PROMULGA

la seguente legge:
                               Art. 1.

  L'Alto   Commissario   per   l'igiene  e  la  sanita'  pubblica  e'
autorizzato ad indire ogni anno una giornata per la raccolta di fondi
per  la  lotta  contro  i tumori maligni e l'assistenza dei cancerosi
poveri e delle loro famiglie.
  Il  programma  relativo  e'  approvato  dall'Alto  Commissario  per
l'igiene  e  la  sanita'  pubblica  di  concerto  con il Ministro per
l'interno,  sentito  il  parere di una Commissione nominata dall'Alto
Commissario stesso e composta:
    a) dell'Alto Commissario per l'igiene e la sanita' pubblica, o un
suo rappresentante con funzioni di presidente;
    b) dal direttore generale dell'Assistenza pubblica;
    c) da un rappresentante del Ministero del tesoro;
    d) da un rappresentante del Ministero della pubblica istruzione;
    e) da un rappresentante della Croce Rossa italiana;
    f) da un rappresentante della Lega italiana per la lotta contro i
tumori;
    g)  da  un  rappresentante  delle  Associazioni  che  assistono i
cancerosi.
  Le  funzioni  di segretario della Commissione sono esercitate da un
funzionario   dell'Alto  Commissariato  per  l'igiene  e  la  sanita'
pubblica.