LEGGE 17 luglio 1942, n. 907

Legge sul monopolio dei sali e dei tabacchi. (042U0907)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 24/10/1942 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 21/12/2016)
Testo in vigore dal: 24-10-1942
al: 30-6-2002
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                              Art. 112. 
 
Riscossione delle multe, delle ammende o delle spese.  Vendita  delle
                   cose confiscate e sequestrate. 
 
  La riscossione delle multe, delle ammende e dello  spese,  comprese
quelle di giustizia, nei procedimenti per reati preveduti  da  questa
legge, e' effettuata dai contabili delegati con  le  norme  stabilite
nel R. decreto 14 aprile 1910,  n.  639,  per  la  riscossione  delle
entrate patrimoniali dello Stato e degli  altri  enti  pubblici.  Gli
stessi contabili provvedono altresi' alla vendita  all'incanto  delle
cose confiscate, osservate le norme del regolamento. 
 
  Gli altri oggetti che, dopo la chiusura  del  procedimento,  devono
restare  sequestrati  a  garanzia  del  pagamento  dei   diritti   di
monopolio, delle multe, delle ammende e  delle  spese,  sono  venduti
all'incanto dagli organi dell'Amministrazione dei  Monopoli  indicati
nel comma precedente. 
 
  Gli oggetti predetti sono restituiti agli  aventi  diritto  qualora
prima della vendita sia effettuato il pagamento  dei  diritti,  delle
pene e delle spese.