LEGGE 24 agosto 1941, n. 1044

Provvedimenti per la costruzione del canale navigabile Milano- Cremona-Po. (041U1044)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 17/10/1941 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/04/1995)
Testo in vigore dal: 19-4-1968
aggiornamenti all'articolo
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                      RE D'ITALIA E DI ALBANIA 
 
                        IMPERATORE D'ETIOPIA 
 
  Il Senato e la Camera dei Fasci e delle Corporazioni, a mezzo delle
loro Commissioni legislative, hanno approvato; 
 
  Noi abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue: 
 
                               Art. 1. 
 
  E' costituito,  con  sede  in  Milano,  un  ente  autonomo  per  la
costruzione  delle  opere   di   navigazione   interna   del   canale
Milano-Cremona-Po  e  dei  porti  di  Milano  e  di  Cremona  con  la
denominazione di «Consorzio del canale Milano-Cremona-Po». 
 
  Fanno parte del Consorzio lo Stato, la provincia  e  il  comune  di
Milano, la provincia e il comune di Cremona. 
                                                            (1) ((2)) 
 
------------- 
AGGIORNAMENTO (1) 
  La L. 10 ottobre 1962, n. 1549 ha disposto (con l'art. 1, comma  1)
che "Il Consorzio del  canale  Milano-Cremona-Po,  istituito  con  la
legge 24 agosto 1941, n. 1044, per  la  costruzione  delle  opere  di
navigazione interna del canale MilanoCremona-Po e dei porti di Milano
e di Cremona, provvede anche  alla  costruzione  di  porti,  scali  e
banchine nelle localita' attraversate dal canale". 
------------- 
AGGIORNAMENTO (2) 
  La L. 28 marzo 1968, n. 295 ha disposto (con l'art. 1, comma 1) che
"Il Consorzio del canale Milano-Cremona-Po, istituito  con  legge  24
agosto 1941, n. 1044, modificata ed integrata dalla legge 10  ottobre
1962, n. 1549, provvedera' anche  alla  costruzione  e  all'esercizio
degli impianti, nonche' al ristabilimento e alla  manutenzione  delle
opere idroviarie e degli impianti medesimi".