LEGGE 1 giugno 1939, n. 1089

Tutela delle cose d'interesse artistico o storico. (039U1089)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 23/08/1939 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/12/2008)
  • Articoli
  • CAPO I.
    DISPOSIZIONI GENERALI.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • CAPO II.
    DISPOSIZIONI PER LA CONSERVAZIONE, INTEGRITA' E SICUREZZA DELLE COSE.
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • CAPO III.
    DISPOSIZIONI SULLE ALIENAZIONI E GLI ALTRI MODI DI TRASMISSIONE DELLE
    COSE.
    SEZIONE I. - Delle cose appartenenti allo Stato
    o ad altri enti morali.
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • SEZIONE II. - Delle cose appartenenti a privati.
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • CAPO IV.
    DISPOSIZIONI SULLA ESPORTAZIONE ED IMPORTAZIONE
    SEZIONE I. - Esportazione.
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • SEZIONE II. - Importazione temporanea.
  • 42
  • CAPO V.
    DISCIPLINA DEI RITROVAMENTI E DELLE SCOPERTE.
  • 43
  • 44
  • 45
  • 46
  • 47
  • 48
  • 49
  • 50
  • CAPO VI.
    DISCIPLINA DELLE RIPRODUZIONI E DEL GODIMENTO PUBBLICO
  • 51
  • 52
  • 53
  • CAPO VII.
    DISCIPLINA DELLE ESPROPRIAZIONI.
  • 54
  • 55
  • 56
  • 57
  • CAPO VIII.
    SANZIONI.
  • 58
  • 59
  • 60
  • 61
  • 62
  • 63
  • 64
  • 65
  • 66
  • 67
  • 68
  • 69
  • 70
  • DISPOSIZIONI TRANSITORIE
  • 71
  • 72
  • 73
Testo in vigore dal: 23-8-1939
al: 10-1-2000
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                      RE D'ITALIA E DI ALBANIA 
 
                        IMPERATORE D'ETIOPIA 
 
  Il Senato e la Camera dei Fasci e delle Corporazioni, a mezzo delle
loro Commissioni legislative, hanno approvato; 
 
  Noi abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue: 
 
                               Art. 1. 
 
  Sono soggette alla presente legge le cose, immobili e  mobili,  che
presentano interesse artistico, storico, archeologico o  etnografico,
compresi: 
 
  a) le cose che interessano la paleontologia,  la  preistoria  e  le
primitive civilta'; 
 
  b) le cose d'interesse numismatico; 
 
  c) i manoscritti, gli autografi, i carteggi, i documenti  notevoli,
gli incunaboli, nonche' i libri, le  stampe  e  le  incisioni  aventi
carattere di rarita' e di pregio. 
 
  Vi sono pure compresi le ville, i parchi e i giardini  che  abbiano
interesse artistico o storico. 
 
  Non sono soggette alla disciplina della presente legge le opere  di
autori viventi o la cui esecuzione non risalga oltre cinquanta anni.