LEGGE 3 aprile 1933, n. 255

Modificazioni all'ordinamento della Corte dei conti. (033U0255)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 25/04/1933
Testo in vigore dal: 25-4-1933
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Il Gran Consiglio del Fascismo ha espresso il suo parere; 
  Il Senato e la Camera dei deputati hanno approvato; 
  Noi abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue: 
                               Art. 1. 
 
  La Corte dei conti e' divisa in tre  Sezioni  delle  quali  una  di
controllo e due giurisdizionali ed e' composta di: 
  1 Presidente; 
  3 Presidenti di sezione; 
  22 Consiglieri; 
  1 Procuratore generale; 
  3 Vice-procura tori generali; 
  23 Primi referendari; 
  30 Referendari. 
  Il presidente della Corte presiede le Sezioni riunite,  la  Sezione
del controllo e, quando lo stimi conveniente, le altre Sezioni. 
  Il   procuratore   generale   ed   i   vice-procuratori    generali
rappresentano presso la Corte il pubblico ministero. 
  Un consigliere ha le funzioni di segretario generale.