LEGGE 15 giugno 1931, n. 889

Riordinamento dell'istruzione media tecnica. (031U0889)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 01/08/1931 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 16/08/1973)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 4-4-1936
aggiornamenti all'articolo
 
                               Art. 3. 
 
  Le  scuole  ed  istituti  di  cui  ai  numeri  2°,  3°,  4°  e   5°
dell'articolo 1 sono Regi,  allorche'  come  tali  vengono  istituiti
nelle forme stabilite dall'articolo 22. 
 
  Essi sono riconosciuti come enti dotati di personalita' giuridica e
di autonomia nel loro funzionamento e sono sottoposti alla  vigilanza
del Ministero dell'educazione nazionale. 
 
  Il Ministro per l'educazione nazionale puo',  in  qualsiasi  tempo,
disporre ispezioni allo scopo di accertare il  regolare  ed  efficace
funzionamento delle scuole  e  degli  istituti  predetti.  La  stessa
facolta' compete anche al Ministro per le finanze relativamente  alla
gestione amministrativa-contabile. 
 
  Ciascuna Regia scuola  o  Regio  istituto  e'  amministrato  da  un
Consiglio di amministrazione. 
 
  Le attribuzioni che, a termini delle leggi vigenti, sono  conferite
ai Regi provveditorati agli studi  per  gli  istituti  di  istruzione
media sono  estese  anche  alle  scuole  ed  istituti  di  istruzione
tecnica, salve  sempre  quelle  spettanti,  ai  sensi  di  legge,  ai
Consigli di amministrazione. 
 
  ((COMMA ABROGATO  DAL  REGIO  D.L.  26  SETTEMBRE  1935,  N.  1845,
CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA L. 16 MARZO 1936, N. 489)).