REGIO DECRETO 2 settembre 1923, n. 1912

Aggregazione al comune di Milano di undici comuni contermini. (023U1912)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 14/10/1923
Testo in vigore dal: 14-10-1923
 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  In virtu' della delegazione di poteri conferita al Governo  del  Re
con la legge 3 dicembre 1922, n. 1601; 
 
  Veduta la legge comunale e  provinciale,  testo  unico  4  febbraio
1915, n. 148; 
 
  Udito il Consiglio dei Ministri; 
 
  Sulla proposta del Nostro Ministro  Segretario  di  Stato  per  gli
affari dell'interno, Presidente del Consiglio dei Ministri; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1. 
 
 
  I comuni di  Affori,  Baggio,  Chiaravalle  Milanese,  Crescenzago,
Gorla-Precotto, Greco Milanese, Lambrate, Musocco, Niguarda, Trenno e
Vigentino sono riuniti nell'unico comune di Milano.